Mercato Milan: la dirigenza rossonera avrebbe posto le basi per finalizzare la trattativa per Ouèdraogo, talento tedesco dello Schalke 04

Dai primi approcci tentati nel corso della passata stagione, ai passi concreti per finalizzare una trattativa voluta da tempo e, ormai, prossima alla chiusura. Il Diavolo ha pronto un nuovo colpo in canna per il futuro, secondo quanto riportato dall’esperto di mercato, Alfredo Pedullà. Si tratta di Assan Ouédraogo, talento diciassettenne che ha già avuto modo di impressionare l’area scout del Milan nel corso degli ultimi mesi. Malgrado la foltissima concorrenza europea, la dirigenza rossonera pare aver trovato gli argomenti adatti per persuadere l’entourage del talento tedesco, originario del Burkina Faso.

Attualmente alle prese con un fastidiosissimo infortunio alla tibia che sta costringendo il classe 2006 ai box da un mese, il centrocampista tedesco si era segnalato quale una delle poche note liete della travagliata stagione condotta dallo Schalke 04 nella Serie B tedesca: la Zweite Liga. Ouédraogo ha trovato il primo gol in campionato tra all’esordio stagionale, contro l’Amburgo e, successivamente, un assist contro l’Hannover 96. In virtù della scadenza contrattuale fissata nel 2027, la società teutonica ha tutta l’intenzione di scatenare un’asta internazionale per il talentuoso centrocampista.

Il Diavolo, però, forte di un costante lavoro ai fianchi degli agenti del calciatore, sarebbe in pole position nella corsa al diciassettenne mediano, considerato uno dei gioielli più luminosi del calcio tedesco. L’operazione, secondo quanto appreso, potrebbe concludersi in vista della prossima estate, con Ouédraogo che andrebbe a sostituire il partente Krunic, sempre più indirizzato verso la Turchia.

Oltre all’articolo: “Milan-Ouédraogo, il Diavolo anticipa la concorrenza e tenta il colpo”, leggi anche:

  1. Jeremy Doku la nuova stella di Manchester
  2. Bologna, cercasi sostituto di Zirkzee
  3. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  4. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  5. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteKrunic, esclusioni a sorpresa: c’è il solito Fenerbahce sullo sfondo
Articolo successivoSassuolo-Roma, Mourinho parla solo in portoghese: “Dominato in tutti gli aspetti contro una squadra difficile”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui