ZICO – Intervenuti nel consueto appuntamento di Casa Sky Sport, due ex stelle del calcio brasiliano e con un importante trascorso anche in Italia: Zico e Leo Junior. I due, che abitano anche vicini a Rio de Janeiro, hanno intrattenuto la serata con diversi simpatici botta e risposta.

Racconta Leo Junior: «Con Zico abbiamo trascorso anni eccezionali al Flamengo e in Nazionale. All’Udinese ha fatto cose incredibili, è stato sicuramente uno dei migliori calciatori della storia del calcio». Risponde Zico: «Il mio amico Leo dopo queste parole ha birra e vino pagate. Lui è sempre stato un grande in campo e fuori, abbiamo un’amicizia che va oltre il calcio. È impazzito di gioia quando è diventato nonno per la prima volta, da questo sono in vantaggio io 8-1». Ancora Leo, incalza: «Sto mettendo pressione ai miei figli affinché mi aiutino a recuperare».

C’è stato tempo, però anche per parlare di calcio. Dalla storica partita Italia Brasile di Spagna ’82. «Gli azzurri fino a quel momento avevano avuto difficoltà, ma quella era la loro giornata. Se noi avessimo fatto 5 gol, loro ne avrebbero fatti 6». Al calciomercato. «Falcao mi chiamò per andare alla Roma, ma avevo già firmato con l’Udinese e non potevo tornare indietro. Una volta pranzai con il presidente Viola, voleva comprarmi, ma il Flamengo in quel periodo non accettò». Sue parole infine su Causio «Uno dei migliori giocatori italiani di tutti i tempi».

Articolo precedenteFiorentina Commisso: “Spero ci siano le condizioni per ripartire”
Articolo successivoCicinho: “Real più grande del Milan, a Roma che ricordi. E l’alcol…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui