Lamine Yamal, trequartista del Barcellona e nuovo fenomeno blaugrana, sarebbe finito nel mirino del Paris Saint Germain: offerta super

Offensiva già pronta, per dimenticare la dolorosa partenza di Mbappè verso Madrid e puntare su un talento giovane, ma che si esprime già da veterano sul rettangolo verde. Il Paris Saint Germain, secondo quanto riportato da Marca, sarebbe pronto a fare follie per Lamine Yamal, nuovo fenomeno di casa Barcellona e neanche diciassettenne sottoponendo al club catalano un’offerta da 200 milioni di euro, seconda nella storia solamente a quella sborsata per Neymar il quale, tra altro, compì lo stesso percorso di Yamal per 222 milioni di euro. Cifre iperboliche, che potrebbero far vacillare qualsiasi club al mondo, ma non il Barcellona, stando a quanto appreso.

Il fortino catalano, con il club che ha inserito una clausola rescissoria da 1 miliardo di euro per qualunque pretendente pronta a sferrare l’assalto al diamante più prezioso di casa Barcellona dai tempi di Messi, tuttavia, sarebbe ancora intatto. Malgrado le precarie condizioni economiche, l’offerta recapitata sulla scrivania della dirigenza spagnola da Jorge Mendes in persona non avrebbe minimamente scalfito le intenzioni dei blaugrana.

Le giocate da vero predestinato dello spagnolo di origini guineane sono sotto gli occhi di tutti, con il numero 27 che può essere considerato un vero asso a disposizione di Xavi nella contesa contro il Napoli, nel corso degli ottavi di ritorno della Champions League. In questa stagione, Yamal ha già avuto modo di far brillare la propria stella con giocate da urlo, impreziosite da 6 reti stagionali. Il Barcellona farà di tutto purché, la stella classe 2007, non brilli al cospetto della Ville Lumière per eccellenza: Parigi.

Oltre all’articolo: “Yamal, il Paris Saint Germain prepara un’offerta storica”, leggi anche:

  1. Gyokeres, il nuovo bomber europeo: Arsenal pronto a fare follie
  2. Dall’Inghilterra: Musiala rifiuta il rinnovo col Bayern Monaco
Articolo precedenteLiverpool-Manchester City, a sorridere è l’Arsenal: grande lotta in vetta
Articolo successivoLecce, ufficiale l’esonero di D’Aversa: il comunicato del club

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui