L’ex centrocampista e attuale tecnico del Barcellona, Xavi, avrebbe chiesto a Laporta di ritenere revocata la decisione di lasciare il club

Xavi, resta! Xavi, resta al Barcellona. I cori di scherno dei tifosi del Real Madrid, recapitati all’ex centrocampista e attuale tecnico del Barcellona, Xavi Hernandez, al termine di un Clasico al cardiopalma, risolto nei minuti finali dal solito Bellingham, devono aver effettivamente convinto l’allenatore a onorare il contratto in scadenza nel giugno 2025 e revocare le dimissioni dichiarate, pubblicamente, a fine gennaio.

Secondo quanto riportato dai media spagnoli, infatti, tra cui il Mundo Deportivo, quotidiano storicamente molto vicino alle cose di casa Barcellona, la leggenda del club catalano avrebbe contattato Laporta per comunicargli la decisione di restare alla guida della squadra. Lo stesso Presidente, non più tardi di due settimane fa, prima dell’eliminazione dalla Champions League per opera del Paris Saint Germain, aveva auspicato un cambio di rotta di Xavi dalla scelta di dimettersi.

Xavi, clamoroso dietrofront: avrebbe intenzione di restare al Barcellona

Nelle ultime ore, tra l’altro, il profilo dell’attuale tecnico sarebbe stato sondato anche dal Milan, con la conferma di Stefano Pioli ampiamente sfiduciata dagli stessi dirigenti, assenti dall’allenamento di ieri in vista della rifinitura pre-Derby. La scelta di Xavi potrebbe spiazzare il mondo rossonero, anche se i profili al vaglio della dirigenza appaiono diversi, ma tutti riconducibili a piste estere.

La voglia di rivalsa di Xavi, uscito imbufalito dal posticipo di ieri per le polemiche per la mancata assegnazione di una rete ai catalani causata dall’assenza della gol line technology in Liga, potrebbe dunque far propendere il tecnico verso la permanenza al Barcellona, laddove, nel corso della passata stagione, ha vinto il Titolo spagnolo.

Oltre all’articolo: “Xavi, clamoroso dietrofront: avrebbe intenzione di restare al Barcellona”, leggi anche:

Articolo precedenteAllenatore Udinese, Cannavaro è ufficiale
Articolo successivoLazio-Juventus, Tudor: “Gara perfetta per provare a ribaltare, la decidono i giocatori”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui