[df-subtitle]Domenica allo Stadio Dacia Arena di Udine, si giocherà per il 4° turno di Serie A, Udinese – Torino. [/df-subtitle]

Questo il punto della situazione dopo i primi allenamenti settimanali:

Udinese
Rientrano i primi nazionali con Molla Wague che gode di un giorno di riposo, Styger Larsen che lavora a parte, mentre nella giornata di ieri era rientrato anche Opoku. Come riporta il sito ufficiale www.udinese.it, oggi sono rientrati in gruppo anche gli infortunati Troost-Ekong e Barak, la speranza per mister Velazquez e di riuscire a recuperarli, con il difensore nigeriano che potrebbe scendere in campo dal 1′, ma tutti i nodi verranno sciolti solo nei prossimi allenamenti. Nei prossimi giorni rientreranno anche gli azzurrini Mandragora, Pezzella e Scuffet. Se il centrocampista centrale ha giocato entrambe le partite, oggi Scuffet e Pezzella sono rimasti a riposo, probabile che Mandragora e il portiere italiano vengano schierati nel prossimo turno dal 1′, con il portiere friulano di sicuro in ballottaggio con Musso. Rientrerà solo venerdì invece Machis, che dunque potrebbe anche vedere la panchina almeno dall’inizio contro il Torino. Intanto oggi lavoro di intensità e una serie di partitelle agli ordini del mister spagnolo.

Torino
Al Filadelfia si è allenato invece il Torino in preparazione della partita di domenica. Non sono ancora rientrati tutti i nazionali e sono sorti alcuni problemi con il campo di allenamento. Ecco quello che riporta infatti il sito toronews.net:

“Tuttavia, nonostante il campo principale sia stato rifatto proprio questa settimana, il campo secondario non è in buone condizioni. Anzi, a dirla tutta sono proprio pessime. La squadra si è oggi allenata lì poichè il campo principale resta da sistemare in quanto a linee e porte. Durante tutta la durata dell’allenamento le zolle di terra continuavano a sollevarsi, diventando anche quasi un rischio per i giocatori. Il problema probabilmente è lo stesso rilevato sul campo principale: non solo riguardante le zolle di erba, ma anche il terreno sottostante. Altrettanto sicuro è il fatto che la società granata non aspetterà ad intervenire, come fatto con il campo principale”

Sempre il sito toronews.net nel suo resoconto sull’allenamento, parla di un Soriano ancora lontano dalla migliore condizione rispetto ad un gruppo che si è allenato con grande intensità  trascinato dai leader: Iago Falque, De Silvestri e Moretti.

Articolo precedenteItalia – Albania, azzurrini prima volta a Cagliari: 3-1 in amichevole nel rocambolesco finale
Articolo successivoTevez: “CR7 ossessionato dalla palestra. A Messi riesce tutto naturale”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui