Dall’inviato a Verona –

UDINESE-VERONA – Si conclude l’ottava giornata di Serie A 2022/2023 con il posticipo del lunedì a Verona tra Hellas e Udinese, gara particolare per il mister Gabriele Cioffi, la scorsa stagione alla guida dei bianconeri ma molto concentrato e felice sul lavoro in gialloblù, secondo le sue parole della vigilia. Tra gli ex, ovviamente anche Lasagna e Silvestri.

Sosta che ha rigenerato il Verona, da verificare sul campo mentre la sorprendente Udinese di Sottil vuole restare in altissima classifica e magari occupare con una vittoria il secondo posto alle spalle di Napoli e Atalanta.

Subito spinta friulana con i tifosi ospiti che si fanno sentire nella trasferta più breve per loro: inizio che sembra preferire l’Udinese, sicura nelle giocate, paziente quando deve e pericolosa nonostante qualche errore, poi cresce il Verona. Nella prima parte di tempo, sicuramente più impegnato Montipó ma al 22′, Josh Doig sblocca con un bel gesto in coordinazione da dentro l’area. I ragazzi di Sottil potenzialmente vicini al pari in diverse occasioni ma imprecisioni, alcune incredibili evitano l’1–1; al 37′ bene il portiere gialloblù sul tiro dalla distanza di Walace.

Ripresa che non si discosta troppo dall’andamento generale e con il passare dei minuti, inevitabile l’intensificarsi degli attacchi ospiti che portano al pari di Beto, minuto 60, al termine di un’azione insistita e Deulofeu in evidenza. Partita che sembra concludersi sul pari ma nel recupero, Bijol sigla il pesante 2-1 che fa volare i suoi.

Prossimo turno: Hellas in trasferta sul campo della Salernitana, Atalanta per l’Udinese.

Verona: Montipò; Ceccherini, Gunter, Hien; Doig (83′ Lasagna), Tameze, Veloso, Lazovic (72′ Hrustic); Verdi (72′ Depaoli); Piccoli (61′ Kallon), Henry (83′ Djuric)

Allenatore: Gabriele Cioffi

Udinese: Silvestri; Becao, Bijol, Perez (57′ Ebosse); Pereyra, Lovric (67′ Arslan) Walace, Makengo (57′ Samardzic), Udogie; Deulofeu (80′ Nestorovski), Success (57′ Beto)

Allenatore: Andrea Sottil

Ammoniti: Veloso, Perez, Becao, Henry, Bijol

Arbitto: Daniele Minelli di Varese

OLTRE A “UDINESE-VERONA…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Monza, Galliani: “Milan? Vediamo dove mi siederò con Scaroni. San Siro…”
  2. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  3. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  4. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  5. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  6. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  7. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  8. Mihajlovic, lettera a Bologna: “Dato tutto, non è stato solo sport”
  9. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  10. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  11. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  12. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  13. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  14. Verona, Cioffi si presenta: “Dopo Juric-Tudor una sfida, avanti sulla stessa linea ma…”
  15. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  16. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”
  17. Maglia Verona 2022/2023, presentazione nella “Night” Hellas con la campagna abbonamenti [FOTO+DICHIARAZIONI]
  18. Toronto, Insigne: “Emozionato, impressionato da città e qualità di vita”
  19. Psg, Donnarumma: “Sembra facile ma in Ligue 1 certe gare durissime. Navas…”
  20. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  21. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
  22. Fifa The Best 2021, i vincitori: ci sono Lewandowski e Tuchel
  23. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”

 

Articolo precedenteChelsea-Milan, Shevchenko: “Il Milan piace alla gente. Su Leao…”
Articolo successivoInfortunio Osimhen: le ultime in vista della Champions

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui