Sean Sogliano, direttore sportivo dell’Hellas Verona ha parlato oggi in conferenza stampa. Lunedì, pesante gara casalinga contro il Lecce:

“Non è un momento positivo della squadra, abbiamo voglia e bisogno di punti ed è la prima cosa che non può mancare. C’è difficoltà ma avanti tante partite, non deve mancare l’aspetto caratteriale ed è difficile capire perché la squadra a volte riesca ad esprimersi e a volte no da questo punto di vista”.

La conferma del mister Baroni:Sono molto chiaro, questa società in questo momento ha voglia di dare fiducia all’allenatore, un ruolo importante, fondamentale e ha responsabilità come la società e i calciatori. Stiamo uniti e cerchiamo di uscire dalle difficoltà, sappiamo che i risultati devono arrivare; il popolo gialloblù sa soffrire e sapevo che sarebbe stato un anno difficile. Dobbiamo ritrovare la voglia di fare le imprese e in parte quello che è scattato l’anno scorso. La nostra posizione è stata chiara, uscirne insieme, lavorare bene durante la settimana e dare di più nei novanta minuti“.

Il futuro della proprietà:Non ho cose da condividere, se ci sono voci restano voci. In questo momento, le mie preoccupazioni sono sportive, ritrovare autostima e stato d’animo“.

Cosa manca al Verona:Difficile dare una risposta esatta; salvarsi allo spareggio è come una squadra che vince il campionato all’ultima giornata e a livello nervoso è stato speso tanto. Si è abbassata l’autostima, buone partite e a volte sembra che manca qualcosa a livello caratteriale ma ha voglia di far vedere che ha carattere“.

Chiusura su Ngonge:Lo vedo allenarsi tutti i giorni, si vedono le sue qualità. Difficile quando la squadra non ha un rendimento riuscire ad emergere da soli, credo che farà ancora bene“.

Qui, il video della conferenza pubblicato sui canali ufficiali del club scaligero.

OLTRE A “VERONA, SOGLIANO…”, LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  2. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  3. Inghilterra-Italia, Spalletti nel post: “Risposte e ricerche corrette ma…”
  4. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  5. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  6. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  7. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  8. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  9. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  10. Verona, Sogliano: “Sarà difficile, il mercato…”
  11. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  12. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  13. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  14. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  15. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  16. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  17. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  18. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  19. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  20. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  21. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  22. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  23. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  24. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  25. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
Articolo precedenteJuventus-Inter, Mc Kennie: “Lottare per la vetta e poi mantenerla, siamo pronti”
Articolo successivoInter, un Barella è per sempre: prove di rinnovo per il mediano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui