VERONA SOGLIANO

Sean Sogliano, direttore sportivo dell’Hellas Verona ha parlato oggi in conferenza dove ha fatto il punto della situazione. Le sue dichiarazioni principali:

La situazione era critica, poi undici partite ultime spiagge e penso che la squadra abbia dato tutto, una squadra che ha ritrovato orgoglio, la prima cosa da ritrovare, anche quando si perde; abbiamo fatto punti che sarebbero un bel bottino ma non bastano, ci sono dei ragazzi che stanno cercando di fare il possibile. C’è bisogno di un ambiente che solo Verona sa dare per fare qualche punto in più, guardiamo a noi, siamo soli“.

Sogliano aggiunge: “E’ un campionato particolare, diverse squadre che partivano come noi hanno fatto molti punti nel girone di andata. Il mio lavoro? Posso non piacere a tutti ma ci metto del personale, sicuramente i mister stanno lavorando giorno e notte. Si può chiedere di fare meglio e con grande carattere ma non di più, difficile avere tutte le componenti ed è anche giusto ammettere i limiti e cercare di risolvere. Ritornare a -5 probabilmente è stato accusato a livello nervoso“.

Domenica la Sampdoria:Sono sicuro che i nostri tifosi ci aiuteranno, partita difficile e poi ci sarà la sosta ma non abbiamo tempo, la voglia la hanno tutti ma serve testa e nervi“.

Sogliano conclude: “Il Verona non ha un giocatore che segna quindici gol; Verdi doveva andare via, lui si aspettava qualcosa di diverso, probabilmente anche noi, non ha inciso quando ha giocato ma se il mister lo schiera è perché si è conquistato la maglia, dimostrando di stare bene, senza polemiche. So i tifosi come ragionano, quanto ci tengono e il loro contatto è importante, sono caratterialmente anche più forti di noi“.

Qui, il video integrale della conferenza pubblicato sui canali ufficiali del club scaligero.

OLTRE A “VERONA, SOGLIANO…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Tottenham, Richarlison su Conte: “Bisogno di minuti, Conte non spiega e non capisco”
  2. Serie B, 27a giornata: Reggina perde il derby, avanzano Bari, Sud Tirol e Pisa
  3. Belgio, Tedesco sulla panchina della Nazionale
  4. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  5. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  6. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  7. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  8. Verona, Sogliano ritorna in dirigenza: ufficiale
  9. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  10. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  11. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  12. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  13. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  14. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  15. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  16. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  17. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  18. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  19. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  20. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  21. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  22. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”
  23. Maglia Verona 2022/2023, presentazione nella “Night” Hellas con la campagna abbonamenti [FOTO+DICHIARAZIONI]
  24. Toronto, Insigne: “Emozionato, impressionato da città e qualità di vita”
  25. Psg, Donnarumma: “Sembra facile ma in Ligue 1 certe gare durissime. Navas…”
  26. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  27. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”

VERONA SOGLIANO

Articolo precedenteMilan, resta viva la pista Samardzic: ma il Napoli è avanti
Articolo successivo5 motivi per cui il Manchester United è favorito in Europa League

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui