spot_img
HomeSerieANapoliVerona Napoli le pagelle: Lobotka professore, che esordio Kvara!

Verona Napoli le pagelle: Lobotka professore, che esordio Kvara!

di Gerardo Fasano

-

VERONA NAPOLI LE PAGELLE – Meret s.v: Sulle reti del Verona non ha colpe, ma 2 tiri gli hanno fatto e 2 goal ha subito. Negatività porta negatività, i suoi guanti hanno bisogno della benedizione di Medjugorje. Quel talento cristallino è andato smarrito, un prestito gli gioverebbe ritrovando quel mix di ossigeno e vitalità.

Di Lorenzo: 7,5 Non me ne voglia Lorenzo Insigne ma, dopo la cessione di Koulibaly, la fascia di capitano non poteva che stare su un braccio migliore. Difende, attacca, fa assist e non ne perde una. Garanzia di qualità e cortesia.

Rrhamani: 6 La guida spirituale della scorsa stagione era un certo Kalidou Koulibaly, adesso spetta a lui l’ambientamento del coreano Kim. Una grande responsabilità e sul campo, soprattutto in occasione degli unici 2 tiri e altrettanti goal del Verona, ci sono state delle indecisioni importanti. Ci sta ancora tanto da lavorare e migliorare.

Kim: 6 Potevo dargli un mezzo punto d’incoraggiamento, ma non dandoglielo crescerà di più. Non pecca di personalità, ha la cosiddetta cazzimma napoletana. Sbaglia spesso e volentieri il passaggio al compagno non appena recuperata la palla. Un portiere più esperto ed affidabile come Keylor Navas potrebbe infondergli sicurezza in questa complicata stagione.

Mario Rui: 6,5 Il suo compito lo fa sempre e pure bene, ci si aspetta e pretende di più da lui ogni volta. Lui da buon soldatino esegue e non si lascia influenzare, ricordiamoci che non è Theo Hernandez. Fa il massimo possibile con le sue potenzialità e caratteristiche.

VERONA NAPOLI LE PAGELLE

Anguissa: 7 Sembra lento, poi accelera. Legge i momenti della gara e si autogestisce, favorendo la squadra con la sua autorevolezza. Potrebbe davvero consacrarsi in questa stagione.

Lobotka: 8 Diamo merito a Spalletti di aver rivalutato un giocatore ormai destinato a marcire in panchina o addirittura esser ceduto. La scorsa stagione mi dava le sembianze di un piccolo Iniesta con le dovute proporzioni, sia chiaro. La partita di ieri è stata esemplare. Un piccolo “cinghialotto” ( Spalletti docet) che danzava facendo ballare al suo ritmo tutta la squadra. Se poi inizia anche a segnare, ne vedremo delle belle.

Zielinski: 6,5 Forse meriterebbe anche il 7, ma può dare molto di più. Neppure lui, dopo anni, ancora sa di quanto sia forte e possa fare la differenza. Ha delle caratteristiche difficili da trovare, se soltanto caratterialmente riuscisse ad acquisire quella giusta personalità da fargli spiccare il volo. Non verso altri lidi sia chiaro. ( De Laurentiis ascolta bene !)

VERONA NAPOLI LE PAGELLE

Lozano: 7 Spacca le partite con la sua velocità. Se sotto porta accompagnassero di più i suoi guizzi, ogni partita segneremmo molto di più.

Osimhen: 7 Crea il giusto panico nelle difese avversarie con la sua presenza. In questo Napoli giovane e fresco è l’arma letale per provare a sognare. Se soltanto concretizzasse al meglio alcune situazioni favorevoli nei 90’ minuti…

Kvaratskhelia: 7,5 Se Victor è l’arma letale, questo qui le partite le spacca in due. Su youtube era davvero forte, durante il ritiro era fortissimo, adesso è una bomba ad orologeria. Un goal, un assist da manuale del calcio. Esce per un piccolo indolenzimento muscolare, causa l’emozione della prima volta. Allora ditemi voi cosa accadrà quando questa emozione verrà spazzata via…”Sin prisa,pero sin pausa”diceva il buon Benitez.

Elmas: 6,5 Dinamico, fa da traite d’union tra centrocampo ed attacco. Talento, potenziale titolare. Nel corso della lunghissima stagione si ritaglierà il suo spazio e sarà determinante.

Politano: 7 Con lui e Lozano la fascia è in ottime mani. Goal ed assist. Incursioni, strappi e superiorità numerica. Ha la pecca di non avere il cognome brasiliano. L’unico appunto, caro Matteo, in una grande squadra c’è bisogno dell’apporto di tutti. Nessuna prima donna, il proprio turno arriverà sempre !

Zerbin: 6,5 Dei giovani a disposizione lo terrei a Napoli senza mandarlo nuovamente in prestito. Duttile, tornerà utilissimo nel corso della stagione. Personalmente, lo vedrei bene anche come vice Di Lorenzo in alcune gare.

Ounas s.v.

Olivera s.v.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Mancini Italia

Italia-Inghilterra 1-0, Mancini: “Ci giochiamo il primo posto, conta personalità e...

0
ITALIA-INGHILTERRA MANCINI - Italia-Inghilterra si conclude 1-0 con la rete decisiva di Giacomo Raspadori. Roberto Mancini, ct azzurro ha commentato a caldo ai microfoni Rai: "Risultato...