VERONA-NAPOLI CIOFFI

Gabriele Cioffi, allenatore dell’Hellas Verona ha parlato in conferenza a due giorni dalla gara interna di campionato contro il Napoli. Le dichiarazioni principali del mister toscano:

Le più sentite condoglianze alla famiglia Garella, il destino ha voluto che sia venuto a mancare in una partita così. Dopo la Coppa Italia, un bambino mi ha detto di non mollare: non lo farò, se non si rema dalla stessa parte, abbiamo un problema e sarà una battaglia con umiltà, sacrificio e sofferenza; umiltà di chi ama il Verona, c’è da essere uniti perché ogni fischio ci allontana dall’obiettivo. C’è da compattarsi“.

Sul Napoli:Grandissima qualità, palleggio, una media realizzativa altissima e ce lo aspettiamo frizzante, che vuole chiudere la partita subito. Il mio focus non è stato tecnico o tattico, ci sono componenti che non vanno sottovalutate e se si parla di un ragazzo sbattuto tutti i giorni sui giornali ogni giorno, dev’essere totalmente devoto a quello che stai facendo e pure essendo professionali, i ragazzi non sono abituati a queste pressioni. Aspetto una reazione di orgoglio“.

Cioffi aggiunge: “Nel calcio non ci sono crediti, sono finiti a maggio e tutto ciò che è stato fatto è passato. C’è da cambiare pelle, arriviamo da uno storico che ha sconvolto tutto: si torna al 3-5-2 per esigenze di mercato, vanno via giocatori, c’è sensazione di poca chiarezza, i giornali e c’è da resettare e scordarsi il passato. Calcio un pò più brutto? Pazienza. Un solo fischio non aiuta a vincere la guerra. Servono 3-4 acquisti, due in difesa ma ora ci sono i fatti, alla società dico già nell’interesse e nel bene del Verona. A volte le notizie vengono buttate per destabilizzare o buttare confusione, se fosse vera io sono qui per ottenere risultati, il resto poco importa. Non c’è più Tudor, Juric, Simeone… prima si capisce e si tutelano i ragazzi, prima ci si avvicina insieme all’obiettivo“.

Qui, il video della conferenza pubblicato sui canali ufficiali del club veneto.

 

OLTRE A “VERONA-NAPOLI, CIOFFI…“, LEGGI, AD ESEMPIO:

  1. Napoli, Spalletti: “Mercato? Rosa da completare, aspetto fiducioso”
  2. Inter, Inzaghi ad una settimana da Lecce: “Fatti test importanti, buon lavoro ma c’è da migliorare”
  3. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  4. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  5. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  6. Verona, Cioffi si presenta: “Dopo Juric-Tudor una sfida, avanti sulla stessa linea ma…”
  7. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  8. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”
  9. Milan, Pioli pronto per la nuova stagione: “Si alzeranno pressioni e aspettative. Il mercato…”
  10. Verona, Djuric ufficiale per l’attacco gialloblù
  11. Maglia Verona 2022/2023, presentazione nella “Night” Hellas con la campagna abbonamenti [FOTO+DICHIARAZIONI]
  12. Toronto, Insigne: “Emozionato, impressionato da città e qualità di vita”
  13. Napoli, Cannavaro: “Spero in uno sforzo per Koulibaly. Il Mondiale, Insigne…”
  14. Psg, Donnarumma: “Sembra facile ma in Ligue 1 certe gare durissime. Navas…”
  15. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  16. Juventus-Inter, Perisic: “Leader facile in questa squadra. Rinnovo? Non si aspetta all’ultimo”
  17. Rinnovo Veloso, Verona ancora nel futuro del centrocampista portoghese
  18. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  19. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
  20. Fifa The Best 2021, i vincitori: ci sono Lewandowski e Tuchel
  21. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”
  22. Argentina, Simeone di nuovo tra i convocati per gli impegni sudamericani

VERONA-NAPOLI CIOFFI

 

Articolo precedenteAncora tensioni in casa Torino: Lukic vuole lasciare il club
Articolo successivoVerona-Napoli, Spalletti: “Obiettivi centrati, ambizioni altissime e responsabilità…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui