Verona Milan: possibile avvicendamento di formazione per Stefano Pioli nell’immediato pre-partita della sfida del Bentegodi

Torna nella Verona gialloblù il Milan di Pioli in quella che, nel maggio scorso, non si è poi rivelata una trasferta così fatale per le ambizioni tricolori del Diavolo a discapito della tradizione. Nonostante il breve periodo trascorso da quella magica notte dell’otto maggio in cui i rossoneri spazzavano via la maledizione della città veneta imponendo un 3-1 che si sarebbe rivelato decisivo nella strada che avrebbe poi condotto all’affermazione Nazionale numero 19, sono diversi i cambiamenti che incidono sulla presentazione del match in programma alle 20:45.
Da quella notte, infatti, gli scaligeri hanno apportato una duplice variazione di guida tecnica, con l’addio di Tudor al termine della stagione passata e l’esonero di Cioffi di domenica scorsa, con un Verona in crisi d’identità e di risultati. Per quanto riguarda il Diavolo, invece, rosso di rabbia per la cocente sconfitta europea patita contro il Chelsea, il più importante avvicendamento potrebbe presentarsi nella zona nevralgica del campo, con Yacine Adli pronto a vestire un ruolo da protagonista dopo quello indossato con l’etichetta di oggetto misterioso, soprattutto in seguito ad un pre-campionato che, al contrario, aveva offerto spunti rilevanti e giocate d’alta qualità da parte dell’ex Bourdeax.
Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, dunque, il trequartista francese avrebbe convinto Pioli nelle ultime sedute tecnico-tattiche in quel di Milanello al fine di svestire i panni di vera incognita di quest’inizio stagione e inserirsi definitivamente negli nelle rotazioni immaginate dal tecnico parmense per il suo Milan. Adli dovrebbe rimpiazzare Rade Krunic nel terzetto di centrocampo, coadiuvato dai soliti Tonali e Bennacer. Si attende la conferma ufficiale della distinta comunicata dallo staff del club rossonero per poter certificare l’esordio assoluto del numero 7 dal primo minuto.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteLa Roma chiude il primo colpo per Gennaio: è fatta per Solbakken
Articolo successivoTreviso-Sandonà, grande assedio nel finale ma nessun gol: 0-0

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui