spot_img
HomeSerieAJuventusVerona-Juventus, Baroni: "Compattezza, voglia e aiuto del pubblico, correre forte"

Verona-Juventus, Baroni: “Compattezza, voglia e aiuto del pubblico, correre forte”

-

VERONA-JUVENTUS BARONI –

Marco Baroni, allenatore dell’Hellas Verona ha parlato in conferenza alla vigilia della partita casalinga contro la Juventus. Le sue dichiarazioni principali:

Bellissima partita, uno stadio al completo e dovremo sfruttare questo fattore, puntando sull’orgoglio di tutti. Con la compattezza, la voglia e l’aiuto del pubblico, una partita da centrare dal punto di vista prestazionale nella testa e nelle gambe, ci sarà da correre forte. Non devi sbagliare niente, partita a testa bassa con orgoglio e convinzione; domani ci sarà la miglior Juve, una bellissima opportunità in partite che tutti vorrebbero giocare“.

Su Bonazzoli:Si lavora con la porta aperta, ha caratteristiche che in alcune partite abbiamo bisogno di lui e se ha l’atteggiamento che voglio, troverà spazio. Non possiamo avere cali e chi entra reputo ancora più importante“.

Su Vlahovic:Grande campione che sa trovare la stoccata, mobilità ma non dobbiamo pensare alle individualità. Guardo l’avversario con rispetto ma guardo soprattutto i miei, dobbiamo alzare l’asticella“.

Baroni conclude su Vinagre e i nuovi acquisti: “L’ho messo dentro, stiamo cercando di far crescere velocemente anche i più giovani e i ragazzi stanno lavorando con grandissimo impegno e partecipazione e anche nelle interviste vogliono cogliere l’occasione“.

Qui, il video pubblicato sui canali ufficiali del club veneto.

OLTRE A “VERONA-JUVENTUS, BARONI...”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Verona-Juventus, Allegri: “Trasferta sempre complicata, serve attenzione nei dettagli”
  2. Infortunio Morata, niente Inter per lo spagnolo: la nota del club
  3. Liga e Bundesliga, prima vs seconda: Real Madrid uragano contro il Girona, ko Bayern a Leverkusen
  4. Rinnovo Politano, il Napoli ufficializza l’operazione
  5. Mercato Verona, Suslov festeggia dopo il gol l’acquisto definitivo dal Groningen
  6. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
  7. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
  8. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
  9. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
  10. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
  11. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
  12. Osimhen: “Buon rapporto con il presidente De Laurentiis, è importante. La Premier…”
  13. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  14. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  15. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  16. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non una soluzione
  17. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show

 

Alessandro Collu
Alessandro Colluhttps://www.europacalcio.it
Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno, ma non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read