Verona, Juric: “Non voglio destabilizzare, di mercato parlerà il direttore. Zaccagni…”

VERONA JURIC – Ivan Juric, tecnico dell’Hellas Verona ha commentato la vittoria contro lo Spezia che proietta i veneti sempre più in alto in classifica. Le sue parole:

Sapevamo che sarebbe stata una partita tosta, penso che a tratti abbiamo fatto molto bene. Il primo tempo potevamo fare gol, Dimarco ha giocato per questo, creare superiorità a sinistra e lo abbiamo fatto abbastanza bene ma con poca finalizzazione. Zaccagni sta in fiducia, penso deve continuare così e raccogliere quello che ha fatto più l’anno scorso che quest’anno. Voglia di allenarsi, di sacrificio: se lui molla, diventa quello che era in B e lui lo sa“.

Su Kalinic:Ha fatto più di quello che pensavo, solo un allenamento con la squadra, oggi è durato cinquanta minuti. Al di là di aver sbagliato un gol ha fatto vedere che ci può dare una grossa mano in futuro. Deve ritrovare la condizione“.

Juric conclude: “L’ultima cosa che voglio fare è destabilizzare o pensare che qualcosa non va bene. Ho deciso che solo il direttore parlerà di mercato, con lui condivido tutto“.

 

[df-subtitle]OLTRE A “VERONA, JURIC…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:[/df-subtitle]

  1. Rangers-Celtic 1-0: un’autorete fa sognare gli uomini di Steven Gerrard
  2. Milan, Pioli pre Benevento: “Riprendiamo con entusiasmo, fiducia e convinzione”
  3. Buttaro sulla Nazionale: “La consacrazione dopo la rinascita”
  4. Agente Jorginho: “Potrebbe tornare in Italia a fine contratto”
  5. Milan, Pioli: “Ecco come abbiamo seguito la strada giusta. Ibra…”
  6. Zielinski alla ricerca della continuità di rendimento. Il 2021 sarà il suo anno
  7. Scaroni su Donnarumma: “Quando ci si ama così, si va avanti insieme”
  8. Barcellona, Koeman: “Messi? Non influisce l’allenatore. Futuro a fine stagione, stiamo tranquilli”
  9. Benevento, Inzaghi: “Anno irripetibile, non ci monteremo la testa”
  10. Messi contro Bartomeu: “Mi ha tradito. Il mio ciclo al Barcellona era finito”
  11. Globe Soccer Awards, ecco i vincitori
  12. Lippi: “Scudetto? Milan-Inter poi Juve, non farà più figuracce. La Nazionale…”
  13. Giovani talenti sudamericani: Ecco i 3 nomi in voga del continente
  14. Udinese, De Paul: “Messi mi spinge, è un esempio. Il futuro? Quando arriverà il momento…”
  15. Trippier squalificato per aver scommesso sul suo passaggio ai colchoneros
  16. Intervista Ibrahimovic: “Al Milan sono un comandante, l’età non esiste”
  17. Ozil su Twitter: “Serie A interessante con Milan e Inter davanti”
  18. Juventus, Nedved: “In Champions squadre abituate a questi livelli, mi aspetto difficoltà”

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

Alessandro Colluhttps://www.europacalcio.it
Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

TUTTE LE PARTITE DI OGGI

KINDLE GRATIS