Di seguito, le parole al termine di Verona – Cittadella, raccolte direttamente dal Bentegodi.

Venturato: “Quando ci sono risultati così, si é condizionati dal risultato. Il Verona ha messo pressione, spinto da un pubblico straordinario. Stavamo crescendo,cnel secondo tempo atteggiamento diverso. Ringrazio i giocatori, il pubblico che si è appassionato a questa squadra. Vediamo quello che riusciamo fare il prossimo campionato. il Verona é squadra forte, capace, se il Cittadella gioca da Cittadella può giocarsela. Oggi la gara é ingiudicabile, non parlo di arbitri ma una partita importante va giocata undici contro undici”.

Aglietti: “Complimenti al Cittadella, avversario degno e ottimo campionato anche se nelle due partite, il Verona ha meritato la Serie A. Il pubblico una bolgia, straordinario; abbiamo fatto l’impresa nell’impresa, arrivare ai playoff e ribaltare un risultato. Siamo riusciti a coinvolgere un gruppo, sento la promozione mia; a volte allenatori creano empatia con un certo tipo di gruppo, io ho portato le mie idee, i ragazzi straordinari nel metterli in campo e molti hanno qualità, li vedremo nell’Europa che conta. L’arbitro? Ha arbitrato bene, é il gioco delle parti. Abbiamo costruito diverse palle gol, ho visto grandi costruzioni. Prandelli é il miglior allenatore che ho avuto, é stato un faro. Vincere da giocatore e poi da allenatore qui é straordinario”.

Qui, la cronaca e il tabellino.

Articolo precedenteMercato, Strootman: “Il Marsiglia vuole mandarmi via”
Articolo successivoRoma, presto il rinnovo fino al 2021 per Lorenzo Pellegrini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui