VERONA BARAK – Nella giornata della cessione di Marash Kumbulla alla Roma, l’Hellas Verona ufficializza il nuovo acquisto. Si tratta di Antonín Barák, 25enne centrocampista ceco che arriva dall’Udinese in prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. E’ ufficiale anche l’arrivo di Andrea Favilli,  punta 23enne che arriva dal Genoa.

 

Ecco le note integrali pubblicate sui canali ufficiali del club veneto:

 

[df-subtitle]IL COMUNICATO[/df-subtitle]

Antonín Barák è un nuovo calciatore dell’Hellas Verona. Centrocampista mancino con attitudini offensive, ha collezionato 9 reti in 66 presenze in Serie A.
Verona – Hellas Verona FC comunica di aver acquisito da Udinese Calcio – a titolo temporaneo e con obbligo di acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni – le prestazioni sportive di Antonín Barak, 25enne centrocampista ceco, di piede sinistro e con attitudini offensive.

[df-subtitle]ANTONIN BARAK: LA SCHEDA[/df-subtitle]

Nato a Příbram, in Repubblica Ceca, il 3 dicembre 1994, esordisce nel massimo campionato nazionale con la squadra della sua città natale il 1° giugno 2013. Tornato al Příbram nella stagione 2014/15, dopo un anno in prestito al Graffin Vlašim (5 gol in 27 presenze nella seconda serie ceca), Barak attira su di sé le attenzioni dello Slavia Praga, che lo acquista nel gennaio del 2016.

Anche grazie ai suoi 4 gol e 5 assist in 25 partite giocate, lo Slavia vince il suo 17° campionato nazionale, nella stagione 2016/17 […]. Su di lui aveva messo da tempo gli occhi l’Udinese, che anticipa la concorrenza assicurandosi le due prestazioni sportive già nel gennaio 2017 ma lasciandolo in prestito ai cechi sino a fine stagione.

[df-subtitle]BARAK IN ITALIA[/df-subtitle]

L’impatto con Udine e con la Serie A è ottimo: nel campionato 2017/18 Barak gioca 35 partite in campionato, fornendo 4 assist e realizzando 7 reti. Rimane all’Udinese per un altro anno e mezzo, per poi venir ceduto temporaneamente al Lecce, nello scorso mese di gennaio. In giallorosso Barak gioca la seconda parte dell’ultimo campionato di Serie A, disputando 16 partite (di cui 15 dal primo all’ultimo minuto di gioco) e realizzando due gol.

Complessivamente Antonín Barák ha giocato 66 partite in Serie A, nobilitate da 9 reti e 5 assist-gol. Al suo attivo anche 12 presenze e 5 gol con la Nazionale della Repubblica Ceca.

Da oggi Antonín Barák è un nuovo calciatore dell’Hellas Verona FC, che gli augura le migliori soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia gialloblu”.

 

[df-subtitle]FAVILLI ALL’HELLAS VERONA[/df-subtitle]

Verona – Hellas Verona FC comunica di aver acquisito da Genoa Cricket and Football Club, a titolo temporaneo con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva, le prestazioni sportive del calciatore Andrea Favilli, 23enne attaccante centrale ben strutturato fisicamente (191 cm di altezza per 85 kg di peso forma).

Nato a Pisa il 17 maggio 1997[…] nell’estate del 2013 approda al settore giovanile del Livorno. Nel gennaio del 2015 si trasferisce in prestito per 18 mesi alla Juventus, in forza alla quale mette a segno 22 gol in 45 presenze con la formazione Primavera.

Il 7 febbraio 2016 esordisce in Serie A, all’età di 18 anni e 270 giorni, nella partita vinta dalla Juventus per 2-0 a Frosinone.

Dopo gli anni in bianconero rientra a Livorno, per essere immediatamente girato in prestito in Serie B, all’Ascoli, con il quale realizza 13 gol in 42 presenze nel biennio 2016-2018. Poi il trasferimento – via Juventus – al Genoa. Con il Grifone, in forza al quale ha giocato gli ultimi due campionati di A, debutta il 2 settembre 2018, subentrando a Sassuolo a Darko Lazovic, che ora ritrova come compagno di squadra al Verona.

Andrea Favilli ha vestito la maglia azzurra delle nazionali giovanili Under 18 (3 presenze e 1 gol), Under 19 (12 presenze e 5 gol), Under 20 (10 presenze e 1 gol) e Under 21 (9 presenze e 1 rete).

Hellas Verona FC dà il benvenuto ad Andrea Favilli e gli augura le migliori soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia gialloblù”.

Articolo precedenteLazio, Lotito: “Metto la squadra nelle migliori condizioni, in campo però non vado io. Arriverà qualcuno”
Articolo successivoFiorentina, Borja Valero ritorna: “Voglio guadagnarmi il rispetto della gente in campo, non per l’affetto passato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui