Alfredo Aglietti, tecnico dell’Hellas Verona ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara interna contro il Pescara, valida per la semifinale di andata dei playoff di Serie B. Queste le sue considerazioni:
Il Pescara è un’ottima squadra, esperta, merita di essere qui ma pensiamo al doppio confronto con ottimismo, consapevoli di dover vincere almeno una partita. In una gara secca può succedere di tutto, qui hai due possibilità ma non possiamo gestire, dovremo fare la nostra gara. Siamo nelle condizioni di affrontarli perchè le ultime partite ci hanno ridato fiducia, condizione e convinzione nei nostri mezzi“.

I minuti in più sulle gambe dopo i supplementari contro il Perugia:Qualcosa cambierò viste alcune indisponibilità, mi piacerebbe avere tutti a disposizione, mi dà fastidio“.
La filosofia di Aglietti:Vogliamo non concedere nulla ma sarebbe presuntuoso pensare di dominare le partite. Vanno capiti i momenti, quelli dove soffrire e quelli in cui aggredire. Andiamo avanti un passo per volta, c’è unità di intenti per compiere un’impresa. Dobbiamo giocare tutte le chance senza avere rimpianti“.
L’assenza di Zaccagni:Purtroppo non sarà della partita, dispiace perché un giocatore dinamico così può farci cambiare passo. Abbiamo altre soluzioni come Colombatto e Danzi“.
Infine, Di Carmine:Sto ritrovando l’attaccante che conosco, deve cavalcare il momento“.
Articolo precedenteBatistuta prossimo tecnico del Middlesbrough?
Articolo successivoEmery: “Mbappe? E’ da molto che vuole andare al Real Madrid…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui