Nani si è presentato oggi alla stampa e ai tifosi del Venezia. Il portoghese, già debuttante e soprattutto decisivo con un assist contro l’Empoli, ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a trasferirsi alla corte di Zanetti.

VENEZIA, NANI: “QUI PER IL PROGETTO. POSSO AIUTARE I GIOVANI A CRESCERE”

Queste le parole di Nani: “Sono venuto qui per il progetto, ambizioso. Sono un uomo di calcio, voglio giocare, mi piace esser parte di una squadra dove tutti hanno la mentalità di fare sempre meglio. È un progetto che ho visto di buon occhio, penso anche di poter aiutare i giovani, influendo sul loro talento, oltre ad essere una squadra più forte davanti”.

Sulla partita contro l’Empoli: “La voglia di far bene è stata la cosa più importante per la squadra. Non ho fatto tanti allenamenti, è andata bene, dobbiamo esser forti mentalmente per raggiungere gli obiettivi”.

Sulla sua ultima esperienza negli Stati Uniti: Spettacolare. Ho fatto tre anni, ho giocato bene, ora c’è l’opportunità di fare altrettanto qui, c’è tanto da lavorare ma non ho paura. E poi sarà l’occasione per visitare Venezia”.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteAgente Dembelè: “Il Barcellona vuole metterci pressione, ma non funziona”
Articolo successivoJavi Moreno: “Barcellona, che acquisto Ferran Torres! Sul Milan e Ibra…” – ESCLUSIVA EC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui