[df-subtitle]Al termine di Udinese – Milan ha parlato in sala stampa come di consueto l’allenatore dell’Udinese Velazquez[/df-subtitle]

Queste le parole di Velazquez:

La prestazione è stata buonissima stasera. Minimo meritavamo il pareggio, abbiamo creato diverse occasioni da gol, la squadra era messa molto bene in campo in tutte le fasi. Abbiamo fatto un errore nel finale e ci hanno puniti. Il calcio è questo. Il calendario purtroppo non ci ha favoriti. Stasera abbiamo fatto la miglior partita dell’anno sia con la palla che senza palle.  Domani iniziamo a pensare la partita con l’Empoli, fin’ora in casa non abbiamo mai giocato con una squadra di nostro livello in casa, abbiamo bisogno di tranquillità? Dobbiamo imparare a gestire alcune situazioni e dobbiamo crescere. Dagli errori si impara: il calcio è come la vita. Testa alta ora e puntiamo alla prossima con l’Empoli con positività. Ter Avest? È arrivato qui infortunato, non ha fatto una preparazione come gli altri, piano piano lavorando bene, è cresciuto. Già a Genova mi è piaciuto e oggi ha fatto molto bene, sa giocare in ampiezza, ha buoni piedi, è un calciatore che può crescere. Barak si è fatto male nel riscaldamento pre gara. Balic è un alternativa importante, mi piace molto. Musso? Musso arrivava dall’Argentina ed era infortunato ed è stato difficile per lui inserirsi. Ha aspettato e ha lavorato benissimo e poi con il Genoa era arrivato il suo momento, può migliorare ulteriormente e ha un grande futuro.”

Articolo precedenteMilan, Gattuso: “Ci manca il veleno. Oggi partita durissima, l’Udinese è una squadra difficile da battere”
Articolo successivoLiga: Il Siviglia pareggia ma è secondo, Eibar batte Alaves per 2-1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui