[df-subtitle]Juventus : “Nessuno sgabello per Douglas Costa, può giocare”[/df-subtitle]
La Juventus inizia il suo cammino Champions  a Valencia, in diretta la conferenza stampa di Allegri con Chiellini al suo fianco.
Di seguito le domande poste alla compagine Juventina:
ESCLUSIVA SKY ALLEGRI – Come arrivate a questa partita?
Arriviamo da un buon momento, dopo quattro vittorie in campionato. Ma dobbiamo essere consapevoli che per passare il turno bisogna faticare, è un gruppo equilibrato dove ci sono due squadre esperte come Valencia e Manchester United. Dalla prima partita dipende molto in chiave qualificazione, in caso di vittoria avremmo la strada in discesa. Senza nulla togliere allo Young Boys, questo è un girone a tre e perdere la prima partita complicherebbe il cammino. Formazione? Devo ancora decidere se giocare a due o a tre a centrocampo. Il Valencia si chiude e riparte, va a folate e ha attaccanti veloci. Bisogna fare la partita giusta, tecnicamente valida e soprattutto essere pronti a tutte le situazioni.
ESCLUSIVA SKY ALLEGRI – Come sta Douglas Costa dopo l’episodio di domenica?
È un ragazzo d’oro, siamo sorpresi tutti per quello che è accaduto. Il primo sorpreso era lui, dimostrerà in futuro il suo fair play. Non è stato un buon esempio per i bambini e per tutti, ma capita a chiunque di perdere la testa. Per noi è una risorsa importante, purtroppo non lo avremo per quattro partite.
ESCLUSIVA SKY CHIELLINI – Pronto per la tua prima da capitano?
È una sfida importante, inizia una competizione a cui teniamo molto. Puntiamo a fare un salto di qualità in Europa, ma ci sono quattro o cinque squadre che lottano per vincere come noi. Ora, senza guardare troppo lontano, dobbiamo prepararci bene a questa partita, dovremo fare una grande gara in un ambiente molto caldo.
ESCLUSIVA SKY CHIELLINI – Cristiano Ronaldo ha detto che gli siete stati d’aiuto…
È un fuoriclasse, da lui ci si aspetta sempre un gol a partita. Nelle prime gare era stato sfortunato, le aspettative nei suoi confronti sono sempre più alte. Avevo pronosticato un gol facile facile, non me l’aspettavo così ma fortunatamente è arrivato
ESCLUSIVA SKY CHIELLINI – Come sta Douglas Costa e come lo aiuterete?
È dispiaciuto e ha subito chiesto a tutti, non è un gesto da lui. Ha fatto un errore, l’abbiamo perdonato tutto perché si è sempre comportato in un certo modo. Pagherà, come giusto che sia, e speriamo possa sfruttare questa frustrazione in energia positiva
ESCLUSIVA SKY CHIELLINI – Come sta Douglas Costa e come lo aiuterete?
È dispiaciuto e ha subito chiesto a tutti, non è un gesto da lui. Ha fatto un errore, l’abbiamo perdonato tutto perché si è sempre comportato in un certo modo. Pagherà, come giusto che sia, e speriamo possa sfruttare questa frustrazione in energia positiva
CHIELLINI – Hai sentito Buffon?
Lo sento spesso, l’ho sentito anche negli ultimi giorni ma non per consigli particolari. Lui per questa prima giornata è squalificato, spero possa tornare presto in Champions.
CHIELLINI – Approcciate a questa Champions in modo diverso?
Sicuramente ci sentiamo più forti. Da qui a essere favoriti o avere la Champions già a casa c’è un abisso. Conosciamo bene le difficoltà di questo torneo e a Valencia avremo un primo assaggio per chi non avesse chiare le idee. Ci sono almeno altre cinque o sei squadre al nostro livello e poi negli scontri diretti può succedere di tutto, l’anno scorso sono andate avanti Roma e Liverpool che di sicuro non erano tra le favorite.
CHIELLINI – Credete nella vittoria della Champions?
Certo che ci credo, come giusto che sia e come ci credevo gli altri anni. Anche quando non siamo arrivati in fondo siamo usciti contro squadre che poi sono andate molto avanti. Da qui a vincere c’è un abisso, dobbiamo iniziare a colmarlo già da domani. Sarà importante arrivare a marzo pronti per giocarcela.
CHIELLINI – Come cambia la difesa con Cancelo?
Più che per la difesa cambia per la squadra, va trovata la giusta alchimia. Ha grandi qualità e si è inserito bene, dovrà migliorare in alcune cose ma ha qualità straordinarie.
CHIELLINI – Avete subito molti gol simili, come mai?
Bisogna migliorare, avere più attenzione nel marcare sui cross in area di rigore. Ne abbiamo parlato e abbiamo analizzato le varie situazioni, bisogna migliorare nel più breve tempo possibile. In Italia magari la prima te la perdonano, in Champions vieni punito e poi non è facile ribaltare.
CHIELLINI – Nota uno sguardo diverso negli avversari da quando c’è CR7?
No, assolutamente no.
ALLEGRI – Ha pronto uno sgabello per Douglas Costa?
Nessuno sgabello. Domenica è successa una cosa che ha sorpreso tutti, ha chiesto scusa e pagherà. Avrà la possibilità di dimostrare che si è trattato di un caso isolato. Valuterò se farlo giocare o portarlo in panchina, ma solo per motivi tecnici.
ALLEGRI – Cosa manca alla Juventus per essere la numero uno?
Siamo cresciuti tanto in questi ultimi anni, ma facciamo un passo alla volta. Iniziamo a pensare alla prima gara, a Valencia non è mai facile vincere. Ci vorrà una partita da grande squadra, da questa dipenderà il nostro cammino in Champions. Con una vittoria il cammino sarà più agevole, con una sconfitta sarà in salita. Poi la stagione è lunga, in questa prima parte dobbiamo pensare a superare il turno e a chiudere l’anno al primo posto in Serie A. Poi prepareremo la Supercoppa e soltanto dopo penseremo alla fase finale della Champions. È una competizione strana, dipende da tanti fattori e ci sono quattro o cinque squadre che vogliono vincere.
DOMANDA AD ALLEGRI – Come sta Dybala? Ci sono punti fermi oltre a CR7?
Paulo sta bene, domenica ha fatto una buona partita ed è in crescita. Lasciare fuori qualcuno diventa difficile, ho alcuni dubbi. I due che giocheranno sicuramente sono Chiellini e Bonucci, poi tra Cuadrado, Cancelo e Alex Sandro giocheranno due. A metà campo dovrò decidere se giocare a due o a tre, davanti devo decidere se schierare Mandzukic o Dybala
DOMANDA AD ALLEGRI – Bernardeschi può giocare titolare?
Dipende. Se gioca Cuadrado terzino, può giocare avanti. Se invece gioca Cancelo a destra, può giocare uno tra Bernardeschi, Cuadrado e Douglas Costa.
Articolo precedenteSerie A, Giudice Sportivo: 4 turni di stop per Douglas Costa!
Articolo successivoJuventus: I convocati per la partita di Valencia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui