UCRAINA FEDERCALCIO CAMPIONATO – Nella notte le truppe russe hanno attaccato le città ucraine attraverso bombardamenti su diverse città. Le ore in Ucraina sono sempre più tese, e la guerra appena iniziata ha inevitabilmente dei risvolti anche sul calcio. La federcalcio ucraina, poche ore dopo i primi bombardamenti, ha annunciato la sospensione del campionato di calcio nazionale.

UFFICIALE: UCRAINA, LA FEDERCALCIO SOSPENDE IL CAMPIONATO: IL COMUNICATO

“A causa dell’imposizione della legge marziale in Ucraina, il campionato ucraino è stato sospeso”, si legge nella nota della federcalcio. La ripresa del campionato era prevista per domani, quando era in programma la sfida tra Minaj e Zorya.

Tra i nostri connazionali in Ucraina c’è anche Roberto De Zerbi, allenatore dello Shakhtar Donetsk. L’ex tecnico del Sassuolo è attualmente bloccato in hotel insieme al suo staff e ad alcuni calciatori. Il rientro in Italia è al momento impossibile.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteInter, Lukaku vuole tornare ma non rientra nei piani del club
Articolo successivoGuerra Ucraina, De Zerbi: “Non potevo andarmene, qui per fare sport”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui