SEMA UDINESE – Come comunicato sul sito del club bianconero, lo svedese Ken Sema è un nuovo giocatore dell’Udinese. L’esterno svedese di origini congolesi arriva così alla vigilia della partita contro il Milan per rinforzare la squadra allenata da Tudor.

Questo il comunicato del club friulano apparso su www.udinese.it:

Ken Sema è un nuovo bianconero!

E’ lui il rinforzo per la corsia a disposizione di mister Igor Tudor, arriva dal Watford in prestito fino al 30 giugno 2020.
Sema, 25 anni, è un nazionale svedese che ha già accumulato un’ottima esperienza internazionale nell’ultima stagione vissuta in Premier; ma anche nelle precedenti vissute in patria.
“Sema è un esterno sinistro agile e veloce con una notevole tecnica individuale che può ricoprire bene tutti i ruoli sulla fascia sinistra – spiega il responsabile dell’area tecnica Pierpaolo Marino – ed è un giocatore che con la sua duttilità darà a mister Tudor molta possibilità di scelta”.
Ken Sema nasce il 30 settembre 1993 a Norrkoping da genitori congolesi.
 Inizia a giocare a calcio seguendo le orme del fratello maggiore Maic, attuale centrocampista del Norrkoping.
 Proprio nel club della sua città Ken muove i primi passi nel mondo del calcio prima di iniziare, nel 2013, l’esperienza da professionista nelle categorie minori svedesi con il Sylvia e il Ljungskile con cui, nel 2014, mette a segno 7 reti prima di ripetersi con 5 nell’anno seguente, non pochi per un esterno abile a giocare anche a tutta fascia.
 Queste caratteristiche gli valgono, nel 2016, la chiamata dell’Ostersunds nella massima serie svedese, club con cui, nella prima annata, colleziona 23 presenze mettendo a segno 4 gol, ripetendo lo score nella stagione successiva, quando aggiunge anche un gol nella coppa nazionale. In quello stesso anno partecipa alle Olimpiadi di Rio con la Svezia.
 Nella stagione 2017/2018 è tra i protagonisti della splendida cavalcata dell’Ostersunds in Europa League, dove gli svedesi, partendo dai preliminari, raggiunsero i sedicesimi di finale, arrendendosi soltanto all’Arsenal, pur sbancando Londra al ritorno. Proprio in quella gara Ken mise a segno il gol decisivo per il 2-1 finale.
 Grazie a queste prestazioni si guadagna l’ingresso nel giro della nazionale maggiore svedese con cui, fino ad ora, ha raccolto 6 presenze.
 
 Benvenuto Ken!
Articolo precedenteVendita Sampdoria, lettera di intenti firmata, a breve la conclusione?
Articolo successivoInter, Lukaku: “Allo United era sempre colpa mia, non si poteva lavorare in quel modo…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui