PAGA IL CALCIATORE – Il centrocampista spagnolo calesse 1996, Rodrigo, lascia ufficialmente l’Atletico Madrid per approdare in Premier League nel Manchester City. I colchoneros hanno ufficializzato il deposito dei 70 milioni di euro, necessari da parte degli inglesi mediante i propri canali ufficiali. La curiosità è che secondo i giornali spagnoli, la cifra necessaria per poter pagare la clausola rescissoria – che ammontava appunto a 70 milioni – è stata versata dallo stesso calciatore spagnolo. Un evento raro ma che testimonia la grande volontà di Rodri nel voler sposare il progetto di Pep Guardiola. Il tecnico spagnolo lo ha voluto tanto alla sua corte.

IL NUOVO BUSQUETS – Sia Guardiola che tanti esperti di calcio sono d’accordo sul fatto che Rodri sia l’erede naturale di Busquets. La sua fisicità combinata a grande tecnica, visione di gioco e intelligenza tattica lo affiancano al 31enne del Barcellona. Anche i blaugrana hanno seguito con attenzione la stagione di Rodri; acquistato dall’Atletico per soli 25 milioni di euro lo scorso anno e venduto a 70. Una plusvalenza notevole per il club di Madrid il quale ha già acquistato Marco Llorente dal Real per sostituirlo. Ora si attende la presentazione ufficiale del calciatore, attesa per la prossima settimana.

RODRIGO MANCHESTER CITY – L’obiettivo di Guardiola è quello di trovare un sostituto di Fernandinho. Il brasiliano potrebbe disputare la sua ultima stagione tra le fila del City avendo raggiunto le 34 primavere e un innesto come lo spagnolo è l’ideale per Guardiola. Il tecnico catalano è ossessionato dal centrocampo di qualità e avere un metronomo come Rodri da affiancare a De Bruyne e Bernardo Silva, è senz’altro la scelta più azzeccata che potesse fare.

Articolo precedenteMercato Roma, si valuta il ritorno di Kevin Strootman
Articolo successivoPlusvalenze da record: il Cies accusa i club italiani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui