Il grande usccesso del Manchester City nella finale di FA Cup con un netto 6-0 sul Watford è stata l’ultima gara di Vincent Kompany con la maglia dei “citizens” dopo undici stagioni. Il giocatore – che dieci giorni fa aveva segnato al Leicester un gol determinante per la vittoria di questo campionato nel lungo testa a testa col Liverpool – ha vinto 4 Premier League, 4 Coppe di Lega, 2 FA Cup e 2 Community Shield.

Questo il messaggio di Kompany: “Per quanto sia difficile, è giunto il momento che io lasci questo club. Non provo altro che gratitudine, sono grato a tutti quelli che mi hanno supportato in questo speciale viaggio, in un club molto speciale. Ricordo il primo giorno così come vedo l’ultimo, ricordo la sconfinata gentilezza che ho ricevuto dal popolo di Manchester. Non dimenticherò mai come tutti i sostenitori del City sono rimasti fedeli a me nei momenti belli e soprattutto in quelli brutti. Mi hanno sempre sostenuto e ispirato a non mollare mai. Sheikh Mansour ha cambiato la mia vita e quella di tutti i nostri fan, per questo gli sono grato per sempre. Una nazione blu è sorta e ha sfidato l’ordine stabilito delle cose, lo trovo fantastico“.

Nelle prossime tre stagioni sarà allenatore dell’Anderlecht, club di Jupiler League, la massima serie belga, dove lo stesso giocatore ha mosso i suoi primi passi da prifessionista.

Articolo precedenteGenoa, Biraschi: “Guarderemo la gara del Torino ad Empoli”
Articolo successivoLazio, Caicedo potrebbe dire addio a fine stagione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui