Inter, è ufficiale Calhanoglu: “Sono qui per vincere ancora lo scudetto”

Dopo la delusione dell’Europeo con la sua Turchia, Hakan Calhanoglu è tornato immediatamente a Milano. Questa volta però, non per firmare il suo rinnovo con il Milan, ma per fare le visite mediche con l’Inter. Infatti, il trequartista resterà a Milano ed è stato oggi ufficializzato dal club nerazzurro.

INTER, UFFICIALE CALHANOGLU: CONTRATTO FINO AL 2024

Questo il comunicato ufficiale, riportato dal sito della sua nuova squadra:

FC Internazionale Milano comunica l’arrivo in nerazzurro di Hakan Çalhanoğlu: il centrocampista classe 1994 ha firmato un contratto con il Club fino al 30 giugno 2024″.

Gianluca Di Marzio ha riportato anche le sue prime parole, rilasciate a InterTV:

“Essere qui è una grande cosa, l’Inter è una grande squadra: sono molto contento e felice. Devo aspettare venti giorni, ora vado in vacanza: ho grandi sensazioni, vogliamo vincere lo scudetto anche quest’anno”.

Il turco ha poi aggiunto:

Il primo anno è stato difficile per me perché non parlavo la lingua italiana e non conoscevo la città. Nell’ultimo anno ho giocato molto meglio con Pioli, ero nel mio ruolo che mi piace e quest’anno secondo me devo fare lo stesso. Inzaghi? Ci ho già parlato, conosco il suo sistema, mi piace molto, ho sentito molte cose belle“.

Inter, ufficiale Calhanoglu

L’ufficialità è così arrivata: Hakan Calhanoglu è stato annunciato come nuovo giocatore dell’Inter. Oggi il turco ha svolto a Milano le visite mediche e messo la firma sul contratto, e solamente nel tardo pomeriggio è arrivata la conferma. E’ dunque l’ex Milan il primo acquisto ufficiale dell’Inter in vista della prossima stagione, dopo l’annuncio di Simone Inzaghi come nuovo allenatore del club.

LEGGI ANCHE, PER ESEMPIO:

Mercato Milan: per l’attacco piace Ounas del Napoli

Buffon si (ri)presenta al Parma: “E’ la piazza ideale per l’ultima sfida”

Carnevali su Locatelli: “incontreremo la Juventus. Berardi…”

Articolo precedenteMercato Milan: per l’attacco piace Ounas del Napoli
Articolo successivoMercato Napoli Berge, c’è l’ok di Spalletti: la strategia di Giuntoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui