Ufficiale Posch Bologna – Il Bologna ha esercitato l’opzione per riscattare Stefan Posch, autore di una brillante stagione con la maglia rossoblù condita da 6 gol e 2 assist in 29 partite giocate. Numeri non indifferenti, a maggior ragione se si tratta di un difensore, che hanno convinto i felsinei a riscattare l’austriaco, ottenendo il suo cartellino a titolo definitivo dai tedeschi dell’Hoffenheim.

Ufficiale Posch Bologna – Questa la nota ufficiale apparsa sul sito della società: “Il Bologna Fc 1909 comunica di aver esercitato l’opzione per l’acquisto a titolo definitivo delle prestazioni sportive del difensore Stefan Posch dal TSG Hoffenheim.” Trasferimento dunque a titolo definitivo per il versatile 26enne difensore austriaco, capace di far bene, anzi benissimo, al suo primo anno di Serie A, con numeri da top di reparto tra i difensori del campionato italiano.

Oltre all’articolo “Bologna, riscattato Posch dall’Hoffenheim”, leggi anche: 

  1. Clamoroso a Dortmund: il Mainz strappa un pari, Bayern ancora campione
  2. Verona-Empoli, delusione all’ultimo secondo: si deciderà nel turno finale
  3. Berardi, il regalo Champions per Sarri: prima offerta al Sassuolo
  4. Tuchel, Re dei tecnici “precari”: “Se resto al Bayern? Direi…”
  5. Bayern Monaco, rivoluzione in società: via Kahn e Salihamidzic
  6. Bundesliga, suicidio Dortmund e Bayern Monaco ancora campione
  7. Vicario, messaggi d’addio all’Empoli: “È il momento…”
  8. De Laurentiis certifica l’addio di Spalletti: “Non è obbligato…”
  9. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  10. Liverpool, Salah: “Distrutto, abbiamo deluso noi voi. Nessuna scusa”
  11. Liverpool, Firmino saluta e segna al 90′
  12. Fabregas su Sky si racconta: Barcellona, Arsenal, Como e calcio italiano…
  13. Verona-Sassuolo, la gara dei 120: cronaca e tabellino [LIVE]
  14. Verona-Sassuolo, Dionisi: “Non perdere le motivazioni altrimenti cambierò tanto. Pinamonti…”
  15. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  16. Belgio, Tedesco sulla panchina della Nazionale
  17. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  18. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
Articolo precedenteLazio, Milinkovic-Savic può rinnovare: i possibili scenari
Articolo successivoNacho Fernández, l’ultima idea dell’Inter per la retroguardia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui