[df-subtitle]Siviglia e Villareal vincono e si qualificano per i sedicesimi. Delusione Besiktas contro gli svedesi. Sarr trascina il Rennes[/df-subtitle]Le spagnole Siviglia e Villareal avanzano al turno successivo da prime della classe grazie alle vittorie ottenute rispettivamente su Krasnodar e Spartak Mosca. Bene anche il Rennes, fuori invece il Besiktas.

[df-subtitle]Le partite[/df-subtitle]

Nel gruppo G il Villareal non fallisce l’appuntamento con la qualificazione battendo 2-0 lo Spartak Mosca. Al 12′ è Chukwueze a sbloccare la partita con un gol in mischia. Nella ripresa arriva il raddoppio di Ekambi, che legittima vittoria e primo posto nel girone per il sottomarino giallo. L’altra squadra qualificata è il Rapid Vienna che ha vinto di misura contro i Rangers.

Classifica: Villareal 10, Rapid Vienna 10, Rangers 6, Spartak Mosca 5.

La sorpresa di giornata arriva dal gruppo I dove il Malmoe trionfa sul campo del Besiktas soffiandogli il secondo posto. Decisiva la rete di Antonsson al 51′ minuto. Inutili i tentativi dei turchi, rimasti poi in 10 per l’espulsione di Quaresma, alla ricerca del pari. Al primo posto il Genk che ha travolto il Sarpsborg 4-0.

Classifica: Genk 11, Malmoe 9, Besiktas 7, Sarpsborg 5.

Anche il Siviglia ottiene il pass per i sedicesimi grazie al tris rifilato al Krasnodar. Partono forte gli spagnoli che dopo 10 minuti sono già sul doppio vantaggio, dato dalla doppietta di Ben Yedder. Ad inizio ripresa penalty per il Siviglia e rosso diretto a Ramirez; dal dischetto Banega non sbaglia. Siviglia primo, e Krasnodar secondo.

Classifica: Siviglia 12, Krasnodar 12, Standard Liegi 10, Akhisarspor 1.

Nel gruppo K, con la Dinamo Kiev già sicura del primo posto, Rennes e Astana si giocano l’ultimo posto disponibile per andare avanti nello scontro diretto. A spuntarla sono i francesi grazie alla doppietta di Sarr tra il 67′ e il 73′. Rennes che chiude a quota 9 punti, uno in più dell’Astana.

Classifica: Dinamo Kiev 11, Rennes 9, Astana 8, Jablonec 5

Il Chelsea chiude da imbattuto il girone L dopo il 2-2 contro il Vidi. I Blues dominano e passano al 30′ con una punizione gioiello di Willian. Gli avversari però riescono a pareggiarla subito grazie all’autorete di Ampadu. Nella ripresa Nego trova la rete del sorprendente vantaggio ospite, ma al 75′ è ancora una punizione perfetta, stavolta di Giroud, a regalare il pari alla squadra di Sarri. Alle spalle del Chelsea si classifica il Bate Borisov, che schianta 3-1 il Paok.
Classifica: Chelsea 16, Bate Borisov 9, Mol Vidi 7, Paok 3.
Di seguito il quadro completo dei risultati:

GIRONE H

MARSIGLIA-APOLLON 1-3 [8′ rig. Maglica (A), 11′ Thauvin (M), 30′ Maglica (A), 56′ Stylianou (A)]

LAZIO-EINTRACHT FRANCOFORTE 1-2 [56′ Correa (L), 65′ Gacinovic (E), 71′ Haller (E)] 

GIRONE I

GENK-SARPSBORG 4-0 [3′ Gano, 5′ Paintsil, 64′ Berge, 67′ Aidoo]

BESIKTAS-MALMO 0-1 [51′ Antonsson]

GIRONE J

AKHISARSPOR-STANDARD LIEGI 0-0

SIVIGLIA-KRASNODAR 3-0 [5′ Ben Yedder, 10′ Ben Yedder, 49′ rig. Banega]

GIRONE K

DINAMO KIEV-JABLONEC 0-1 [10′ Dolezal]

RENNES-ASTANA 2-0 [66′ Sarr, 73′ Sarr]

GIRONE L

PAOK-BATE 1-3 [18′ Skavysh (B), 42′ rig. Signevich (B), 46′ Signevich (B), 59′ Prijovic (P)]

VIDI-CHELSEA 2-2 [30′ Willian (C), 32′ Ampadu aut. (V), 56′ Nego (V), 75′ Giroud (C)]

 

 

 

Articolo precedenteDistastro Milan ad Atene: 3-1 per l’Olympiacos e addio Europa League
Articolo successivoMilan, Gattuso: “Sono incazzato nero, ci è mancato il veleno”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui