La UEFA, presieduta da Aleksander Ceferin, pronta ad investire 4,3 milioni per ogni Federazione.

A rendere noto il maxi intervento a supporto del calcio europeo è lo stesso numero uno analizzando la situazione del calcio a livello continentale in un momento così difficile causato dal dilagare dell’epidemia provocata dal COVID-19.

“Il nostro sport sta affrontando una sfida senza precedenti, provocata dal COVID-19. La UEFA vuole aiutare i suoi membri a rispondere in modo adeguato alle loro esigenze. Di conseguenza, abbiamo concordato un pagamento fino a 4,3 milioni di euro per Federazione, che verrà versato per il resto di questa stagione e nella successiva, che può essere utilizzato come i nostri membri ritengono più opportuno per ricostruire la comunità calcistica. Credo che questa sia una decisione responsabile, per aiutare il più possibile tutti, e sono orgoglioso dell’unità che il calcio sta mostrando durante questa crisi. Senza dubbio, il calcio sarà al centro delle nostre vite, quando torneremo alla normalità. Quando arriverà quel momento, il calcio deve essere pronto a rispondere a quella chiamata”.

La UEFA, con Ceferin in testa, vuole a tutti i costi chiudere la stagione. Se per le competizioni su cui ha “giurisdizione” si sono già decise le date in agosto, per quanto riguarda i campionati nazionali l’intento è quello di convincere tutte le Federazioni a concludere la stagione bruscamente interrotta.

Articolo precedenteMaximiliano Gallo agente Urzi: “Non solo Inter, anche Roma e Fiorentina su Agustin” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoZenga: “Mio compleanno? Oggi è anche festa della Sardegna, la sento già mia. Crotone, l’Inter e la ripresa…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui