[df-subtitle]L’ok per il Var è arrivato durante la riunione di Dublino. Sarà inserito anche nella finale di Europa League, in Nations League e negli Europei Under 21[/df-subtitle]

Bramato, desiderato, voluto e finalmente arrivato: il Var (Video Assistant Referees) verrà utilizzato nella fase ad eliminazione diretta di questa edizione della Uefa Champions League. Il Comitato Esecutivo Uefa ha preso la tanto attesa decisione durante la riunione di Dublino dopo aver analizzato i positivi test e in seguito ai continui miglioramenti dal punto di vista della preparazione degli arbitri con questo strumento.

Così ha parlato Aleksander Ceferin, presidente Uefa: “Siamo pronti ad utilizzare il Var prima di quanto avessimo previsto. Per gli arbitri sarà certamente un aiuto e ci permetterà di ridurre il numero delle decisioni sbagliate”.

Oltre ad essere utilizzato dagli ottavi di finale di Champions, il Var verrà usato anche per la finale di Uefa Europa League di questa edizione che si terrà a Baku, nella Final Four della Uefa Nations League in Portogallo e anche nei Campionati Europei Under 21 in programma a giugno 2019 in Italia.

Articolo precedenteBucchioni: “Episodio Var Roma – Inter inaccettabile. Juventus – Inter pronostico aperto. Napoli trasferta dura a Bergamo, ma in Champions può passare”
Articolo successivoNations League, i sorteggi delle semifinali: Portogallo – Svizzera e Olanda – Inghilterra

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui