Udinese-Milan 1-0: dominio e vittoria dei padroni di casa

Udinese-Milan 1-0: dominio e vittoria dei padroni di casa

UDINESE-MILAN – In un bollente tardo pomeriggio di fine estate ricomincia il campionato e allo stadio Friuli di Udine arriva subito una delle nobili del calcio italiano: il Milan.

Le scelte dei due allenatori sono sorprendenti: nell’Udinese resta fuori a sorpresa Rodrigo De Paul: messaggio per il mercato? Becao fa il suo esordio dal primo minuto come Jajalo, mentre davanti giocano Lasagna e Pussetto. Nel Milan Borini schierato come mezzala al posto di Kessie, in un centrocampo particolarmente tecnico e leggero, Calhanoglu in regia, Paquetà è l’altra mezz’ala, mentre davanti Suso gioca alla spalle di Castillejo e Piatek.

E infatti è proprio dal centrocampo che il Milan ottiene le peggiori risposte nei primi 45 minuti. Zero tiri in porta da parte di entrambe le squadre, è vero, ma dominio territoriale dei padroni di casa. Se Jajalo fa buona guardia su Suso – stessa cosa dietro Becao su Piatek – ecco che in mezzo Fofana, in versione globetrotter, e Mandragora hanno strada libera per inserirsi e creare diversi grattacapi alla retroguardia rossonera; che però non si tramutano mai in azioni da gol a causa della scarsa incisività dei due attaccanti schierati stasera da mister Tudor: Lasagna e Pussetto.

UDINESE-MILAN – Nella ripresa le cose per il Milan, se possibile, vanno peggio. Prima dal punto di vista del gioco: l’Udinese, sempre con il pallino in mano, ora tira in porta con una certa continuità; Jajalo cresce e domina quel che resta del centrocampo ospite, persino Lasagna si rende pericoloso. Poi entra De Paul, uomo della provvidenza, e il Milan va sotto anche nel risultato: corner del dieci argentino per la testa di Becao, nuovo acquisto bianconero, gol per l’1-0. Il Milan prova a spingere, ma saranno meno che punture di spillo; il risultato finale resterà inchiodato sull’1 a 0 per i padroni di casa per una vittoria meritatissima che scalda ulteriormente un pomeriggio, diventato sera, sempre più bollente.

Nel prossimo turno quel cantiere aperto che porta il nome di AC Milan ospiterà il Brescia di Balotelli, tre punti d’obbligo per la squadra di Giampaolo; l’Udinese vuole sfruttare, invece, l’abbrivio positivo, sfidando il Parma e lo farà di nuovo tra le mura amiche.

FORMAZIONI UFFICIALI

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Pezzella; Pussetto, Lasagna. All. Tudor

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Borini, Calhanoglu, Paquetà; Suso; Castillejo, Piatek. All. Giampaolo

SOSTITUZIONI

60′ Kessie per Borini, 70′  Nestorovski per Fofana, De Paul per Pussetto, 74′ Leao per Castillejo, 76′ Bennacer per Paquetà, 80′ Sema per Pezzella

GOL

72′ Becao

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply