[df-subtitle]Meret, 21 anni, piace a Napoli e Roma. I friulani, che lo valutano 35 milioni, pensano a Karnezis, Audero e a Barkas[/df-subtitle]

Dopo due stagioni alla Spal, con cui ha ottenuto prima la promozione in A e a maggio la salvezza, Alex Meret è rientrato all’Udinese, proprietario del suo cartellino. Tuttavia, la permanenza in Friuli del giovane estremo difensore, 21 anni, è destinata a duarare poco.

Stando a quanto riferisce “La Gazzetta dello Sport“, inizialmente i bianconeri – che valutano il cartellino di Meret attorno ai 35 milioni di euro – avevano pensato di puntare su di lui per la prossima stagione. Ma su di lui è forte il pressing di Napoli, arrivata a offrire 25 milioni, e Roma.

Così, l’Udinese valuta un profilo su cui puntare in caso di addio dell’ormai ex Spal. La prima ipotesi è quella di Karnezis, esperto portiere greco che ha già giocato a Udine e che ora rientrerà dal prestito al Watford. Il giocatore potrebbe prolugare il contratto e tonare a difendere la porta friulana. Sembre questa la soluzione più semplice.

La Juventus aveva offerto Audero, altro interessante prospetto e in quest’ultima stagione al Venezia, ma 10 milioni sono ritenuti troppo alti dalla società di Pozzo.

ALtra suggestione è Vasilios Barkas, portiere dell’AEK Atene per il quale l’Udinese avrebe proposto 6 milioni, ma per gli ellenici non sono sufficienti. Anche l’inserimento nella trattativa del cartellino di Panagiotis Kone potrebbe non bastare.

Articolo precedenteNapoli, “rischio clausola” per Albiol. Mentre Callejon…
Articolo successivoBelgio, Mertens: ”Importante è stato passare il turno. Da Napoli e dall’Italia tifano per me”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui