Tutto fatto per Gundogan al Barcellona – Dopo aver chiuso, proprio nelle scorse ore, l’operazione che porterà Mateo Kovacic alla corte di Pep Guardiola, ora il Manchester City è pronto a salutare uno dei suoi giocatori più rappresentativi ovvero Ilkay Gundogan. Come riportato da “Mundo Deportivo“, infatti, il giocatore avrebbe già firmato a Monaco il contratto che lo legherà al Barcellona fino al 2025, con possibile opzione di rinnovo per un altro anno.

Tutto fatto per Gundogan al Barcellona – Per far sì che tutti i tasselli vadano al loro posto però, il club catalano dovrà necessariamente vendere alcuni pezzi pregiati della sua scuderia. Nella lista dei possibili partenti figurano i nomi di Ferran Torres, Ansu Fati e Samuel Umtiti. Per i primi due si attendono mosse importanti dalla Premier League mentre per l’ex Lecce è ampiamente in piedi la possibilità Araba anche se non è assolutamente da trascurare l’ipotesi Lione.

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari-Bari, finale playoff Serie B: si parte in Sardegna [LIVE]
  2. Inter-Manchester City, Guardiola: “Entrambe per vincere, c’è il piacere della preparazione”
  3. Inter-Manchester City, Inzaghi: “Grande viaggio, affronteremo i migliori”
  4. Roma, Mourinho post finale EL: “E’ tempo di parlare con la proprietà”
  5. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  6. Liverpool, Salah: “Distrutto, abbiamo deluso noi voi. Nessuna scusa”
  7. Liverpool, Firmino saluta e segna al 90′
  8. Fabregas su Sky si racconta: Barcellona, Arsenal, Como e calcio italiano…
  9. Verona-Sassuolo, la gara dei 120: cronaca e tabellino [LIVE]
  10. Verona-Sassuolo, Dionisi: “Non perdere le motivazioni altrimenti cambierò tanto. Pinamonti…”
  11. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  12. Milan, Ibrahimovic da record: “Orgoglioso, se sto bene…”
  13. Tottenham, Conte duro: “Non si vogliono pressioni e stress, la storia è questa da vent’anni e non si vince”
Articolo precedenteMilan, Tonali viaggia verso il Newcastle: c’è il rilancio degli inglesi
Articolo successivoLucumi, l’agente: “tra i migliori della Serie A. Napoli? Sarebbe un…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui