Xavi Simons, talento assoluto del calcio olandese e di proprietà del PSG, sarebbe richiesto da mezza Europa: il prestito…

Ventuno anni compiuti ad aprile, sfrontatezza tipica di un predestinato pronto a calcare i migliori palcoscenici in Europa, per una carriera che si prospetta davvero brillante. Xavi Simons, talento assoluto del calcio olandese e di proprietà del PSG è questo e molto altro. Reduce da una stagione vissuta da protagonista al Lipsia, impreziosita da dieci reti e ben quindici assist che gli sono valsi la titolarità in una Nazionale come quella dell’Olanda ai Campionati Europei in corso di svolgimento, il trequartista classe 2003 sarebbe richiesto da mezza Europa.

Secondo quanto riportato dall’autorevole quotidiano francese, l’Equipe, nel caso in cui non dovesse ancora essere ritenuto pronto per raccogliere l’eredità di Kylian Mbappè, nuova stella del firmamento Blancos del Madrid, Xavi Simons sarebbe destinato a partire con la formula del prestito per una ragione ben definita. Il PSV Eindhoven, infatti, club precedentemente proprietario del cartellino della giovane stella olandese, riceverebbe un enorme compenso che andrebbe, chiaramente, a ridurre la cifra guadagnata dal club transalpino in caso di cessione a titolo definitivo.

Un’eventualità che il PSG vorrebbe evitare finalizzando la trattativa con la formula del prestito. I club maggiormente interessati all’ingaggio di Xavi Simons fanno parte dell’elite del calcio europeo, a dimostrazione di quanto il calciatore abbia prospettive da predestinato: Manchester City, Barcellona, Arsenal e Bayern Monaco. Tutti pazzi per ventunenne un olandese pronto a recitare un ruolo da protagonista del calcio europeo.

Oltre all’articolo: “Tutti pazzi per Xavi Simons; corsa al gioiello del PSG: prestito unica via”, leggi anche:

Articolo precedenteNapoli, nei prossimi giorni nuova offerta per Buongiorno
Articolo successivoNapoli, grana Kvaratskhelia: dietro c’è il PSG?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui