In diretta a Calciomercato.it nel corso di CMIT TV, Francesco Turrini, ex allenatore di Giacomo Raspadori, ha parlato del giocatore del Sassuolo e non solo.

RASPADORI – “Giacomo l’ho avuto un paio d’anni in Primavera insieme ad altri tecnici, un predestinato, ha tantissime qualità, non solo tecniche. Lui ha grandissime doti comportamentali; vive per il calcio è molto umile, si prepara benissimo ed è un costante esempio anche per i compagni di squadra in campo e fuori, infatti era il nostro capitano. E’ un ragazzo d’oro e sono molto contento per lui per come sta andando, si merita tutto il bene del mondo”.

VALORI UMANI – “Senza nulla togliere agli altri, è un ragazzo che ha chiaro quello che vuole fare e come farlo per cui un allenatore può contare sempre di lui in tutti i momenti. Esordire così in Nazionale, nonostante l’avversario, con questa grande facilità di gioco non è da tutti, può solo fare meglio”.

TURRINI EX ALLENATORE RASPADORI

SALTO IN UNA BIG – “Il suo ruolo è quello di punta centrale dove può avere lo spazio migliore per giocare, l’ho utilizzato sia da centravanti che da esterno nel 4-3-3, ma non avrebbe problemi neanche a due punte. Una big? Avrebbe bisogno di un po’ di tempo per giocare, però mentalmente è pronto, ma è chiaro che bisogna dargli fiducia e la possibilità di sbagliare”.

COME MERTENS – “Secondo me Giacomo è un po’ più attaccante rispetto al belga. Raspadori partecipa all’azione, ma gioca molto anche in area di rigore; pur non essendo alto ha una grande forza fisica, questo lo differenzia da Mertens che tende di più ad allargarsi. Ieri lo ha dimostrato, lui era sempre lì in area a reggere l’urto fisico”.

NAPOLI – “Non ho mai nascosto che il Napoli di quest’anno è sicuramente una squadra forte con un allenatore vincente. Quello che è successo l’anno scorso penso che abbia fatto crescere parecchi giocatori, è una squadra che può arrivare molto in alto, però è una squadra pronta a vincere”.

Articolo precedenteInter, agente Satriano: “E’ rimasto qui per una scelta di Inzaghi”
Articolo successivoInfortunio Chiesa: Il fuoriclasse bianconero da forfait per la sfida di Napoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui