Trapattoni risponde a Moreno: “Io codardo? Allora il carcere non ti è servito”

Trapattoni risponde a Moreno: “Io codardo? Allora il carcere non ti è servito”

Il Trap replica all’ex arbitro di Corea-Italia del Mondiale 2002

A volte è meglio non rispondere a provocazioni gratuite, specialmente se provengono da persone non proprio limpide, ma quando si supera il limite, la reazione è umana. Talvolta necessaria. Non sono andate giù a Giovanni Trapattoni le dichiarazioni dell’ex arbitro ecuadoriano, Byron Moreno. Il direttore di gara sud americano diresse il famoso ottavo di finale del Mondiale 2002 tra Corea del Sud e Italia e il suo arbitraggio fece discutere.

Moreno favorì spudoratamente i sud coreani per tutto l’argo del match: tra le sue clamorose sviste possiamo contare l’espulsione di Totti nei supplementari per simulazione, il fallo da espulsione su Zambrotta, la gomitata da parte di un calciatore coreano in pieno volto a Del Piero, il calcio in testa a Maldini, il golden gol clamorosamente annullato a Tommasi che avrebbe portato ai quarti l’Italia ecc. errori importanti che spianarono la strada alla Corea di Hiddink. Dopo questa partita, Moreno venne radiato dalla FIFA successivamente per aver favorito la Liga Quito con 13 minuti di recupero e un rigore inesistente contro il Barcelona. Tali favori vennero concessi da Moreno perchè l’arbitro era in lizza per diventare consigliere comunale a Quito.

Una volta terminata la carriera arbitrale, Moreno venne arrestato all’aeroporto Kennedy di New York per possesso di droga nel 2011. Venne condannato a 2 anni di reclusione che non scontò per buona condotta. Insomma non proprio una persona limpida che nei giorni scorsi è tornata a parlare in tv riguardo il suo arbitraggio in Corea del Sud – Italia, difendendo il suo operato, arrivando a criticare Trapattoni per le sue scelte tattiche chiamandolo “codardo”.

La risposta del Trap

Non si è fatta attendere la risposta di Giovanni Trapattoni, l’allenatore più vincente in Italia e tra i più titolati della storia del calcio. Il Trap ha utilizzato Twitter per replicare a tali insinuazioni e ha scritto:

Essere chiamato Codardo da Moreno mi mancava! Che dire? Io lo reputo invece molto coraggioso (o folle) per essere tornato a difendere quell’arbitraggio. Caro Byron, la prigione e gli anni non sembrano averti trasmesso un minimo di umiltà”. 

 

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply