Sirigu-Torino: possibile rescissione del contratto. Intanto Berisha della Spal è vicino

Il Torino si prepara alla prima stagione con Ivan Juric in panchina. Intanto però, i tifosi dopo 4 anni potrebbero veder terminare l’avventura di Salvatore Sirigu in maglia granata. Una possibilità che avvertivano da un po’ di tempo nell’aria, ma che ora sembra sempre più prossima a diventare realtà. Il portiere sardo infatti è diventato negli ultimi anni sicuramente uno dei più grandi rappresentanti della società in squadra.

TORINO, POSSIBILE RESCISSIONE CON SIRIGU: INTANTO ARRIVA BERISHA

Secondo Tuttosport il 34enne, impegnato all’Europeo con la nostra Nazionale, potrebbe anche decidere di rescindere il proprio contratto quest’estate, a un anno e mezzo dalla sua scadenza. Come riporta Gonfialarete, per il quotidiano oggi in edicola l’intenzione della società del presidente Cairo sarebbe quella di liberarsi del suo oneroso ingaggio, che ammonta a 1,7 milioni netti a stagione.

Ma intanto il Toro ha rinnovato il contratto per altri tre anni a Vanja Milinkovic-Savic e si è buttato su Berisha della Spal. In particolare, l’operazione per l’albanese ex Lazio sembra molto vicina alla chiusura. Due ulteriori indizi dunque che lasciano credere alla pista addio di Sirigu.

Sirigu, Torino

All’orizzonte si profila comunque un’operazione indolore da ambo le parti: il rapporto tra l’estremo difensore e i granata è ai titoli di coda.

LEGGI ANCHE:

Lazio-Felipe Anderson: si fa sul serio. Il ritorno è possibile

Perisic positivo: Il nerazzurro ha il covid, Europeo finito

Panchina Fiorentina: Accordo ormai raggiunto con Italiano

Mercato Inter Nainggolan, si tratta la formula di addio: il Cagliari aspetta

Mercato Lazio Hysaj, tutto fatto: il terzino firmerà in settimana

Napoli Ghoulam Mario Rui, uno dei due terzini dirà addio

Italia-Austria 2-1 ai supplementari, Mancini: “Un pò stanchi, cambi fondamentali”

Panchina Everton: Accordo vicino con l’ex reds Benitez

Manchester United-Sancho: ci siamo. Oltre 90 milioni al Dortmund

Mercato Inter: A destra piace Bellerin per il dopo Hakimi

Articolo precedenteLazio-Felipe Anderson: si fa sul serio. Il ritorno è possibile
Articolo successivoVerona, Setti: “Di Francesco non stravolgerà, Jorginho, Zaccagni e Juric…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui