TOTTI DIRETTA INSTAGRAM TONI – In diretta su Instagram insieme a Luca Toni, Francesco Totti ha deliziato i suoi followers come solo lui è solito fare.

TOTTI DIRETTA INSTAGRAM TONI – Questi i temi trattati dall’ex capitano della Roma.

Coronavirus? Col gruppo che ha vinto il Mondiale nel 2006 siamo riusciti a comprare sei ambulanze da destinare a un ospedale che ne avrà bisogno. In questo momento non esistono città o regioni, ma soltanto l’Italia. Dobbiamo essere un gruppo unito, come nel 2006 quando nello spogliatoio prima di ogni partita ci dicevamo: ‘Ce la possiamo fare, ce la faremo’”. 

Serie A? Per me il campionato non riprende, la situazione è complicata – ha ammesso Totti -. Ogni dieci giorni ci dicono che potremo riuscire di casa, secondo me la situazione rimarrà così fino al 3-4 maggio. Sicuramente anche dopo niente sarà più come prima. Secondo me se tutti andassimo a fare il tampone ci scopriremmo positivi… Sai quanta gente l’ha avuta e non lo sapeva.

Ma guarda cosa sta succedendo anche all’estero, secondo me il campionato non riprenderà, sarà complicato anche luglio ricominciare con la nuova stagione”.

Riferendosi a Toni, Totti lo prende in giro così: “Fai un po’ di sport Luca, non come l’altra volta che sul tapis roulant camminavi… Ma poi quando ti ricapita di parlare con il capitano?”.

Poi prende in giro Aquilani, che stava guardando la diretta: “Ho visto Alberto su Sky, ha detto tre stronz*** come al solito!”.

E su Nesta: Delvecchio con le sue finte gli ha fatto venire i capelli bianchi. Povero Sandrino, al derby impazziva!”.

Sulle due agenzie di scouting che ha aperto a fine gennaio: “Se mi piace il mio nuovo lavoro? Hanno bloccato tutto appena ho cominciato! È un lavoro impegnativo ma è gratificante. Andrò in giro per il mondo per cercare nuovi talenti. Sto prendendo un ragazzo in Serie C che è identico a Toni, ha sedici anni. Per migliorare la mia nuova professione ho sostenuto due corsi da manager, uno a Roma e uno a Londra”. 

Sulla Roma: “Se me la compro? Adesso costa di meno (ride, ndr). Mi hai nominato la Roma e mi hai fatto tremare…”. “Tanto il prossimo presidente che arriva ti butta dentro”, ha ribattuto Toni“A giocare? Se mi dovesse chiamare rigioco…”.

E su De Rossi: “Da quando ha smesso non l’ho più visto, questo corn***! Ci siamo sentiti solo per messaggi!”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteIgli Tare taglio stipendi: “Ben presto lo faremo anche noi”
Articolo successivoCairo pessimista: “Il campionato per me è finito. Sullo Scudetto…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui