TOTTI ADDIO ROMA – Durante una diretta Instagram con Luca Toni, Francesco Totti è tornato a parlare del suo rapporto con la Roma.

TOTTI ADDIO ROMA – Queste le sue parole.

Ci sono rimasto male perché alla Roma ho dato tutto, mi sarei tagliato anche la gamba. Quando vado a Trigoria, ci porto mio figlio Christian ma poi rimango fuori. Non sono mai più entrato. I miei amici che lavorano dentro escono a salutarmi. Rimango lì e mi metto a piangere perché penso che dopo 30 anni di Roma, non posso entrarci.

L’addio al calcio? Io non volevo smettere, stavo bene fisicamente ed ero libero di testa. Non volevo giocare tutte le partite e non avevo mai imposto niente e a nessuno. Sono stato venticinque anni alla Roma, non sarei mai potuto andare in un’altra squadra per un anno rovinando tutto. Io non arrivavo secondo a nessuno in allenamento. Sapevo che non avrei potuto giocare tutte le partite, non ero stupido. Ma già solo stando a Trigoria avrei potuto aiutare i giovani, aiutare i compagni, l’allenatore… Poi nei momenti di difficoltà sarei stato a disposizione, anche per giocare venti minuti”, ha chiosato Francesco Totti.

[df-subtitle]OLTRE A “TOTTI ADDIO ROMA…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:[/df-subtitle]

Articolo precedenteJuventus Higuain ha paura di tornare in Italia. La situazione
Articolo successivoBrescia, Cellino: “Ho il Coronavirus. Assurdo si pensi ancora di giocare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui