Tottenham-Milan: nel dettaglio, presentazione del match e probabili formazioni delle due squadre a poche ore dal ritorno degli Ottavi

Appuntamento con la storia per il Milan: undici anni dopo l’ultima volta, il Diavolo ha la possibilità di tornare a spalancare le porte dei Quarti di Finale della Champions League. Dopo l’affermazione per una rete a zero nel primo atto della sfida a eliminazione diretta, con i rossoneri capaci di prendersi la scena riscattando uno dei periodi più bui della propria storia, il Tottenham di Conte attende il Milan di Pioli al varco, per un match che si preannuncia differente rispetto quello d’andata.

Il brusco stop nella tappa di Firenze ha riaperto crepe che sembravano essersi definitivamente riassorbite a Milanello. L’atteggiamento remissivo mostrato dai rossoneri nell’anticipo di sabato, al cospetto di calciatori del calibro di Son, Kane e Kulusevski, potrebbe rappresentare un altro peccato originale per il Diavolo. Non riuscire ad agguantare la prestigiosa qualificazione ai quarti di Champions, archivierebbe a metà marzo, di fatto, la controversa stagione di un Milan fuori dalla lotta Scudetto, eliminato prematuramente dalla Coppa Italia e uscito con le ossa rotte dal Derby di SuperCoppa.

Al cospetto dei meneghini, si presenterà una compagine in piena crisi di uomini e di risultati, con il futuro di Conte ormai destinato al volo di ritorno in madrepatria. Aggrapparsi alle speranze europee circoscritte nella capitale londinese, dunque, potrebbe riportare alla memoria sogni di gloria ormai sopiti da undici lunghissimi anni per il Diavolo.

Tottenham-Milan: appuntamento con la storia per il Diavolo

Per riuscire nell’intento, Mister Stefano Pioli tenterà di ristabilire l’equilibrio, perduto nella trasferta di Firenze, riproponendo il trio composto da Thiaw, Tomori e Kalulu davanti al ritrovato Maignan. In mediana, Krunic avrebbe vinto il ballottaggio con Ismael Bennacer, con l’algerino escluso d’eccezione dal parterre del New White Art Line. In prima linea, il tecnico parmense relega nuovamente in panchina De Ketelaere in favore di Brahim Diaz, match winner della gara d’andata.

Ecco, nel dettaglio, le probabili formazioni scelte da Antonio Conte e Stefano Pioli per il fondamentale crocevia europeo:

Tottenham (3-4-2-1): Forster; Romero, Sanchez; Lenglet; Perisic, Hojberg, Skipp, Emerson Royal; Son, Kulusevski; Kane.

Milan (3-4-2-1): Maignan; Tomori, Kalulu, Thiaw; Theo Hernandez, Krunic, Tonali, Messias; Diaz, Leao, Giroud.

Articolo precedenteCaso Portanova, il calciatore: “Smentirò tutto con le prove”
Articolo successivoNapoli, non solo Hojlund: occhi anche su Lookman e Koopmeiners

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui