Tottenham: ufficiale Espirito Santo. Le parole del nuovo allenatore degli Spurs

Dopo una lunga ricerca, il Tottenham ha finalmente trovato l’erede di José Mourinho. Giunta al termine la breve guida del giovane traghettatore Ryan Mason, il successore sarà ancora un portoghese: Nuno Espirito Santo.

IL TOTTENHAM ANNUNCIA ESPIRITO SANTO: LE SUE PRIME PAROLE

L’allenatore arriva dopo quattro anni alla guida del Wolverhampton, dove ha guidato il club alla promozione al suo primo anno, lo ha affermato nella massima serie e riportato anche in Europa arrivando fino ai quarti di finale dell’Europa League 2019-20. Grande soddisfazione all’interno del club inglese espressa dal direttore sportivo Fabio Paratici. L’ex Juventus ha commentato con queste parole, riportate dal Corriere dello Sport:

“Volevamo un allenatore in grado di trasmettere tutti i valori che sono importanti per questa società calcistica. Basta vedere il lavoro di Nuno ai Wolves per apprezzare la sua capacità di prendere un gruppo di giocatori, implementare uno stile che porta al successo e che consente ai giocatori di migliorarsi. Non vediamo l’ora di iniziare quello che speriamo sarà un momento di successo per il club”.

Tottenham, Espirito Santo

Queste invece le prime dichiarazioni del nuovo tecnico:

“Quando hai una squadra con qualità e talento l’obiettivo è rendere orgogliosi e divertiti i tifosi. È un enorme piacere e onore essere qui e non vedo l’ora di iniziare a lavorare. Non abbiamo tempo da perdere e dobbiamo iniziare subito a lavorare perché tra pochi giorni inizia il pre-campionato”.

LEGGI ANCHE:

Fiorentina: ufficiale Italiano. Il comunicato del club viola

Italia-Belgio: Mertens elogia la nazionale di Roberto Mancini

Borja Valero si ritira: “grazie alla Fiorentina e a tutti i club dove ho giocato”

Italia, Jorginho: “Non pensare di aver già fatto qualcosa di grande, lavoriamo di più. Mancini…”

Strootman al Cagliari, visite mediche in corso. Ecco la situazione

 

Articolo precedenteItalia-Belgio: Mertens elogia la nazionale di Roberto Mancini
Articolo successivoBenitez-Everton ufficiale: “Qui per vincere ancora”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui