TORINO VERDI EUROPA LEAGUE – Giovedì comincerà la stagione del Torino di Walter Mazzarri che debutterà in Europa League in casa contro il Debrecen. Andata giovedì fra tre giorni, ritorno in Ungheria l’1 agosto. E’ stato anche effettuato il sorteggio del terzo turno preliminare di Europa League e qualora il Torino superasse il Debrecen, al terzo turno affronterebbe la vincente della sfida tra i bielorussi del FC Shakhtyor Soligorsk e i danesi dell’Esbjerg.

Il club bielorusso ha chiuso al secondo posto l’ultimo campionato, dietro al Bate Borisov, mentre gli scandinavi sono arrivati terzi dietro solo a Copenaghen e Midtjylland. Le due partite che il Toro potrebbe giocare con una tra Esbjerg e Shakhtyor si giocheranno l’8 e il 15 agosto: andata in casa, ritorno in trasferta per i granata di Mazzarri.

TORINO VERDI EUROPA LEAGUE – I granata intanto provano ad accelerare sul mercato. Il primo obiettivo resta sempre Simone Verdi in uscita dal Napoli. Dopo aver incassato il si del giocatore, il Toro proverà a trovare un accordo con il Napoli che non intende muoversi dalla valutazione di 25 milioni di euro.

Si cerca sempre un secondo portiere affidabile come vice-Sirigu. Sorrentino si è proposto ma non sembra aver fatto breccia nel cuore di Urbano Cairo, Karnezis ha deciso di restare a Napoli e così l’ultima idea porta a Lorenzo Montipò del Benevento. Infine, per la fascia sinistra torna d’attualità il nome di Dimarco che, nonostante non sia la prima scelta, potrebbe essere un buon profilo anche per i costi bassi dell’operazione. La società granata vorrebbe acquistare il giocatore con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Articolo precedenteMercato Napoli, Alvino su James: “Vestirà l’azzurro”
Articolo successivoFekir ha deciso! Niente Napoli, ha scelto il Betis Siviglia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui