[df-subtitle]Mazzarri su Chievo – Torino[/df-subtitle]

Walter Mazzarri, tecnico del Torino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Verona contro il Chievo. Così il mister toscano:

Chievo tosto, la classifica conta fino ad un certo punto. I risultati non gli sono venuti ma avversario sempre ostico, il Chievo in casa è storico, anche l’anno scorso tante difficoltà. Vogliamo provare a fare una partita come quella di Udine, stessa mentalità “.

Prudenza:Siamo coscienti che ogni partita va presa con le molle, bisogna essere bravi nelle due fasi per poter prevalere e vale un po’ per tutto il campionato“.

Si ritorna sul pareggio di Bergamo contro l’Atalanta: “Difficile fare risultato, fanno un grande pressing ed è un campo difficile. Vorrei sempre che la mai squadra facesse sempre un gol in più degli avversari“.

Iago Falque: “Preferirei risparmiarlo per averlo più pronto con il Frosinone. Ci sarà qualcosa di diverso perché si gioca ogni tre giorni“.

Su Zaza:Deve ancora capire la squadra“.

La crescita nel lavoro quotidiano granata: “Dobbiamo crescere nello riuscire a tenere la stessa prestazione nell’arco di tutta la gara“.

Articolo precedenteChievo, D’Anna: “Niente tattica e qualità, contro il Torino serve veleno e fuoco dentro”
Articolo successivoDalla Spagna: Barcellona su Skriniar

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui