TORINO GENOA BALLARDINI Questa volta non riesce la rimonta al Genoa. Rossoblu sconfitti per 3 a 2 contro il Torino, sorride Juric, mastica amaro Ballardini

TORINO GENOA BALLARDINI Doppio vantaggio nel primo tempo per i granata, nella ripresa Destro accorcia, poi Brekalo firma il tris. Accorcia ancora Caicedo

TORINO GENOA BALLARDINI A fine gara ai microfoni di Dazn il tecnico del Genoa ha espresso la sua rabbia:

Sono arrabbiatissima. Perché conosco i giocatori che abbiamo, conosco le loro qualità umane e tecniche. Sono molto arrabbiato: facciamo tanta fatica durante la settimana e non ci sta fare questi errori che compromettono le partite. Facciamo tanta fatica durante la settimana, siamo seri: sono molto arrabbiato, innanzitutto con me stesso perché il primo responsabile sono io. Preoccupato? Io non lo sono mai, ma arrabbiato sempre. Perché rifletto sempre”.

 

TORINO GENOA BALLARDINI Poi ancora sulla partita:

Nel primo tempo si stava 2-0 sotto, quindi bisognava mettere in campo giocatori con caratteristiche più offensive. Nei primi 45′ a parte i due gol il Toro non ha mai tirato in porta, noi invece con Ekuban e Destro abbiamo avuto situazioni pericolose. Ma in questo momento siamo così, molto poco attenti e decisi in alcune situazioni in fase difensiva e questo è l’errore grave. Non puoi regalare il primo e il secondo gol: sono regali che in Serie A non puoi permetterti di fare. Bisogna essere più bravi

Poi un commento su la coppia Destro Caicedo:

Non vediamo l’ora di averli entrambi, soprattutto Felipe visto che Mattia sta bene. Non vediamo l’ora che Caicedo faccia il Caicedo per tutta la partita o quasi. Non vediamo l’ora di vederlo in campo per più minuti”.

LEGGI ANCHE
  1. Cagliari, Keita si presenta: “Contento, voglioso e determinato. Il Senegal…”
  2. Bodo-Roma, Mourinho sul 6-1 subito: “Gruppo con limitazioni, c’è differenza”
  3. Newcastle-Steve Bruce, divorzio consensuale: il comunicato e la confessione del manager
  4. Milan-Verona, Tudor: “Stanno bene. Non vediamo l’ora, grande partita, grande stadio”
  5. Lazio-Inter, Materazzi: “Inzaghi ottimo lavoro, si è messo in gioco. Bastoni un grande, da quella sconfitta…”
  6. Roma, Veretout: “Bello vincere con la Nazionale, contro la Juventus per i tre punti”
  7. Covid Milan, Theo Hernandez positivo
  8. Italia-Belgio, Mancini nel post: “A centrocampo diverse soluzioni, bravi i ragazzi”
  9. Boban: “Superlega vergognosa, il calcio è di chi lo ama. Mondiale ogni due anni? Si cancella la storia”
  10. Francia-Spagna, finale Nations League: così Deschamps e Luis Enrique
  11. Italia, Locatelli: “Prima o poi dovevamo perdere, ora il Belgio anche per il ranking”
  12. Milan, Pioli: “Grande sintonia, alla squadra piace l’idea di calcio, mi entusiasmo ogni giorno”
  13. Italia-Spagna, Mancini nel post: “Peccato, certi errori non si possono fare”

 

Articolo precedenteGiuffredi: “Politano sottovalutato, Di Lorenzo è anormale. Su Veretout…”
Articolo successivoInter, Dumfries: “L’eredità di Hakimi? Non sento la pressione. È il mio turno”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui