spot_img
HomeSerieAJuventusTorino, Cairo: "Ronaldo-Ichazo? Un campione non si comporta così"

Torino, Cairo: “Ronaldo-Ichazo? Un campione non si comporta così”

-

[df-subtitle]Cairo: “Sudditanza psicologica verso le grandi? Penso di sì. Questo penso avvenga ancora. La Juventus è più forte del Toro, però…”[/df-subtitle]

Intervento a “Radio Rai” nel programma “Radio Anch’Io Sport“, Urbano Cairo, patron del Torino, è tornato sul derby della Mole di sabato sera, vinto dalla Juventus per 1-0 grazie a un rigore trasformato da Ronaldo nel secondo tempo. Ci sono state però alcune decisioni dell’arbitro alquanto discutibili.

Così il presidente granata: “Due episodi plateali. Prima Matuidi ha spinto Belotti e poi Alex Sandro ha atterrato Zaza. Almeno dovevano andare a vederlo. Non siamo stati gli unici ad essere stati penalizzati nell’ultima giornata. Ma è successo anche ad altre squadre. L’anno scorso il Var era molto efficente. Eravamo abituati bene ma adesso non la stanno usando bene. Con la Juventus siamo molto sfortunati noi. Mi hanno fatto un elenco di errori proprio sfortunati sempre contro la Juventus. Sudditanza psicologica verso le grandi? Penso di sì. Questo penso avvenga ancora. La Juventus è più forte del Toro, però…“.

Prosegue: “Quanti punti ci mancano in classifica? Mancano sicuramente due punti a Udine. Una trattenuta contro Izzo a Bologna. Ma ne abbiamo tanti. La spinta su Iago Falque contro la Roma. Minimo 4-5 punti almeno. Zaza? Non l’ho visto. Non c’è stata occasione. Lo vedrò perché aveva fatto una partita fatta bene, poi ha commesso una sciocchezza insieme al portiere. Non ho fatto ragionamenti su di lui“.

Infine: “La spallata di Ronaldo al nostro portiere? Gesto che non mi aspettavo. Ichazo glielo aveva quasi parato, un campione non fa queste cose“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Napoli, avanti tutta per Mathias Olivera: pronta l’offerta al Getafe

0
NAPOLI MATHIAS OLIVERA - Il Napoli è sempre al lavoro per rinforzare la rosa sulle fasce. Gli azzurri vorrebbero chiudere un colpo già in questo mercato...