Il Torino fallisce una ghiotta occasione per conquistare i 3 punti e continuare a sognare la Champions. Zaza apre le marcature ad inizio ripresa, Pavoletti pareggia a 15 dalla fine. L’Europa che conta ora è distante 4 punti (5 se domani l’Atalanta batte l’Empoli) quando mancano 6 partite al termine della stagione. Prezioso punto, invece, per il Cagliari che sale a quota 37 in classifica.

 

La Partita

Senza il Gallo Belotti, Mazzarri si affida a Zaza unica punta con Baselli e Berenguer a rimorchio. Sulle corsie esterne ci sono Ansaldi e De Silvestri con Ola Aina in panchina. Maran risponde col solito 4-3-1-2 con Barella dietro a Joao Pedro e Pavoletti. In regia gioca Cigarini.

Il match è equilibrato fin dalle prime battute e le emozioni non tardano ad arrivare. Prima ci provano Ansaldi e Baselli ma Cragno è bravissimo in entrambe le circostanze, poi il Cagliari risponde con la traversa di Ionita. Gara sentita e a testimoniarlo sono i tanti cartellini gialli sventolati da Irrati. Nella prima frazione non succede molto altro e si va al riposo sullo 0-0.

Anche il secondo tempo, come il primo, si dimostra vivace fin da subito. Cragno salva sul colpo di testa di Meitè, Pavoletti fa paura al Toro, Zaza la sblocca: sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, Izzo la rimette dentro rasoterra per il tap in dell’ex attaccante della Juventus che fa 1-0 e trova la terza rete in campionato.  Lo stesso Zaza però, al minuto 73, si fa espellere per proteste e, poco dopo, arriva la doccia fredda per Mazzarri: Pavoletti pareggia di testa e fa 1-1. Irrati prima annulla per fuorigioco ma poi, su aiuto del Var, torna sui propri passi e convalida la rete. Nel finale espulsi anche Pellegrini e Barella tra gli ospiti. 1-1 che rende sicuramente più contento il Cagliari. Per il Torino è un’occasione persa.

 

Il Tabellino

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri (40′ pt Aina), Meite, Rincon (42′ st Damascan), Ansaldi; Berenguer (28′ st Parigini), Baselli; Zaza. A disposizione: Ichazo, Rosati, Lukic, Singo, Djidji, Bremer. Allenatore: Mazzarri.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Ionita (28′ st Birsa), Cigarini, Faragò; Barella; Joao Pedro (21′ st Cerri), Pavoletti (40′ st Lykogiannis). A disposizione: Rafael, Aresti, Bradaric, Oliva, Leverbe, Despodov, Srna, Romagna, Thereau. Allenatore: Maran.

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

MARCATORI: 7′ st Zaza (T), 30′ st Pavoletti (C).

NOTE: Espulsi: al 28′ st Zaza (T), per proteste; al 37′ st Pellegrini (C), per somma di ammonizioni; al 50′ st Barella (C), per somma di ammonizioni. Ammoniti: Rincon, Berenguer (T); Faragò, Padoin, Pisacane (C). Recupero: 3′ pt, 7′ st.

Articolo precedenteMutti: “Padova costretto a vincere, grande annata quella del Cosenza” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoStadio EC, Chievo – Napoli 1-3: doppio Koulibaly, chiude Milik [LIVE]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui