L’ex attaccante della Juventus, Luca Toni, è stato intervistato dal quotidiano Tuttosport.

Ecco le sue parole:

SCAMBIO DYBALA-ICARDI, chi ci guadagna? –Secondo me la Juve. ​Dybala ha più colpi e un gran potenziale ma i numeri di Icardi sono migliori: con il centravanti nerazzurro un certo numero di gol è garantito. Detto questo la Juve ha già Ronaldo, Mandzukic e Kean che sta crescendo bene. Non so se per Icardi sarebbe la soluzione ideale“.

VITTORIE – “Ormai si da tutto per scontato, come con il Bayern in Germania. Se trionfa è normale, in caso contrario è una tragedia. Meglio di Ronaldo non c’è nulla, l’importante è non fermarsi. I bianconeri hanno raggiunto un livello tale che per crescere devono puntare sui campioni delle altre big che vogliono cambiare squadra. Chi? Vedrei bene Kroos, ho giocato con lui al Bayern. Era giovane ma aveva già una personalità spiccata e non soffre le pressioni. Mi aspetto anche un colpo in difesa. A me piace molto Jerome Boateng e sento che potrebbe lasciare il Bayern. L’addio di Barzagli si farà sentire perché è un leader silenzioso, dopo Nesta e Cannavaro è stato lui il miglior difensore degli ultimi anni“.

GUARDIOLA – Prima o poi verrà anche in Italia. Ama le sfide e ai tempi del Bayern, quando già si sapeva che la stagione successiva sarebbe andato al City mi disse che voleva tornare in Serie A, anche da tecnico. Dove lo immagino? O alla Roma, dove ha giocato ed è rimasto legato oppure alla Juve che ora è il club numero uno”.

Articolo precedenteMilan, Leonardo: “La partita con la Lazio andava sospesa. Su Gravina…”
Articolo successivoMilan, Gattuso può saltare in caso di sconfitta col Torino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui