TOMMASI RIPRESA SERIE A – Il presidente dell’AIC Damiano Tommasi esprime il suo pessimismo sulla ripresa del campionato in tempi brevi. Intervenuto a Che tempo che fa sulla RAI, Tommasi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

TOMMASI RIPRESA SERIE A – “Nel nostro ambiente si pensa di tornare a giocare il 5 aprile, ma è chiaramente impossibile. L’auspicio è di tornare a giocare in maggio o giugno, se andrà bene . Ma il primo obiettivo ora è stare a casa”.

“Quando parliamo sembra che vogliamo tutelare solo la salute degli atleti. Vorrei ricordare che la prima squadra colpita è la Pianese, in Lega Pro, il cui massaggiatore è in terapia intensiva.

Oppure il mondo Juve, che oggi ha un centinaio di persone in quarantena. In questo momento il compito dei calciatori è quello di ogni altro cittadini. Obbligarli a muoversi è stata una forzatura”.

SU EURO2020 – “Speriamo che anche la UEFA capisca di rinviare l’Europeo, deve aiutare le leghe a finire i campionati, comportandosi da Comunità Europea. Siamo una catena, e i problemi di un campionato valgono per tutti”.

LEGGI ANCHE:

  1. Mercato Inter Lautaro Barcellona: continua il pressing del club spagnolo
  2. Mercato Lazio Lovren, biancocelesti sul difensore del Liverpool
  3. FIGC Gravina Coronavirus: “Possibilità di spalmare il campionato in due stagioni”
  4. Napoli Demme: “Essere qui è un sogno. Gattuso e Pirlo i miei modelli”
Articolo precedenteMercato Inter Lautaro Barcellona: continua il pressing del club spagnolo
Articolo successivoMercato Tottenham Kondogbia, Mourinho vuole il mediano del Valencia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui