Thuram tra Milan e Inter – Dopo il no al Lipsia e l’uscita dai giochi del PSG, per Marcus Thuram è arrivato il momento di decidere cosa sarà del suo futuro. Potrebbe essere l’ultimo capitolo di una vicenda iniziata già mesi fa, durante l’ultimo Mondiale,  dove l’ormai ex Moenchengladbach si era fatto notare a suon di buone prestazioni: allora, la società che più di tutte aveva mostrato interesse su di lui era stata l’Inter, i cui dirigenti erano addirittura volati in Qatar per incontrare i suoi agenti e il giocatore stesso. Da quel momento, però, le cose sono cambiate e al momento il Milan sembra essere il club più vicino al suo ingaggio, forte dell’accordo con il giocatore – 5 anni di contratto da 5 milioni netti a stagione –  e della promessa di fargli ricoprire un ruolo importante nello scacchiere di Pioli.

Thuram, ore decisive per il suo futuro: Milan in pole ma occhio all’Inter

Thuram tra Milan e Inter – Nonostante il favore del giocatore, però, il club rossonero deve ancora preoccuparsi dell’Inter: la società nerazzurra, infatti, dopo l’addio di Dzeko ha liberato uno slot per l’attacco, e sarebbe intenzionata non solo a disturbare i cugini nella trattativa, ma addirittura ad architettare un clamoroso controsorpasso nei loro confronti. Ci sono stati dei contatti con l’entourage del giocatore nelle scorse ore, con la proposta di un ingaggio leggermente più alto e una maggior elasticità sui discorsi legati alle commissioni in sede di firma del contratto, come riporta calciomercato.com.

Thuram tra Milan e Inter – La decisione, dunque, sta tutta nelle mani del figlio d’arte di casa Thuram, che avrebbe fatto sapere alle due milanesi di comunicare una decisione definitiva entro le prossime 24 ore. Il Milan si sente in vantaggio, visto il buon lavoro svolto negli ultimi mesi, ma l’Inter ha recuperato parecchio terreno nelle ultime ore. L’attaccante francese dovrà dunque scegliere tra due offerte economicamente simili, ma con progetti tecnici e tattici completamente diversi.

Leggi anche: 

    1. Juve, si avvicina Weah: c’è l’intesa con il Lille
    2. Inter, idea Azpilicueta per la difesa
    3. Non solo Tonali: anche Theo e Chiesa nel mirino del Newcastle
Articolo precedenteUFFICIALE Bayern Monaco, in difesa arriva Guerreiro
Articolo successivoJuventus, Paredes torna in Francia: il saluto bianconero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui