Loum Tchaouna, attaccante della Salernitana, sarebbe il prescelto della Lazio per la sostituzione di Anderson: l’importo della clausola

Foto di Stefano D’Offizi

Tutte le strade di Loum Tchaouna starebbero per condurre a Roma, sponda biancoceleste. La Lazio, infatti, sarebbe a un passo dal definire il primo acquisto della sessione estiva, con l’attaccante classe 2003 prescelto per la sostituzione di Felipe Anderson, al passo d’addio da almeno un mese. Stando a quanto confermato da Il Corriere dello Sport, il francese avrebbe già definito i termini contrattuali con la società capitolina, la quale dovrebbe sborsare gli 8 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria per assicurarsi uno dei migliori prospetti della Serie A. Sicuramente, Tchaouna ha rappresentato un bagliore di luce nella stagione offuscata da sole ombre registrata dalla Salernitana, ultima in classifica da tempo e già in procinto di programmare la prossima stagione in cadetteria.

Loum Tchaouna, un esterno al servizio della Lazio di Igor Tudor: trattativa praticamente definita

In virtù delle quattro reti siglate in campionato, rispettivamente contro Atalanta, Udinese, Hellas Verona, in una delle due vittorie conseguite dai campani quest’anno, nonché proprio nella sfida contro la Lazio, il ventunenne ha rappresentato la nota lieta dei granata. Nello scacchiere delineato da Igor Tudor, tecnico biancoceleste, Tchaouna andrebbe a collocarsi sull’esterno destro, con licenza di accentrarsi sul proprio mancino, considerato il piede forte. Il francese è riuscito a mettere in mostra il proprio talento in varie occasioni, su tutte nelle sfide con la Juventus e la Roma, match nei quali ha messo a referto due assist. Stando a quanto appreso, infine, il 40% dei proventi dalla cessione del classe 2003 dalla Salernitana alla Lazio dovranno essere garantiti al Rennes, ex club proprietario del cartellino dell’attaccante fino all’estate scorsa, prima del passaggio in Campania. Ora, però tutte le strade di Tchaouna condurrebbero a Roma, sponda biancoceleste.

 

Articolo precedente“Supermarket” Sassuolo, il Napoli su Pinamonti e Laurienté
Articolo successivoZaniolo, l’operazione per tornare al top: la Fiorentina…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui