[df-subtitle]Marco Tardelli, uno degli eroi del Mondiale ’82, ha parlato alla Domenica Sportiva[/df-subtitle]

Queste le parole di Tardelli trascritte per il web da tuttojuve.com:

“L’esperienza ti insegna a gestire la partita, a gestire i momenti. Prima Chiellini faceva più gol di testa, ora un po’ meno, ma sicuramente è uno che nello spogliatoio si fa sentire, uno che indirizza i ragazzi giovani in campo. Credo che per la Nazionale sia importante un giocatore così. Sono curioso di vedere Tonali. Io ho avuto la fortuna di avere Andrea Pirlo due anni prima degli altri, giocava in una squadra con due anni di meno. E lui era sfacciato, silenzioso, ma in campo ha sempre avuto grande personalità. In questo momento i leader dello spogliatoio sono Bonucci e Chiellini e potrebbe esserlo un pochino Jorginho. E anche Verratti forse ha la personalità per essere un leader”.

Articolo precedenteCalciomercato Udinese: arriva Trotta?
Articolo successivoDalla Spagna: attenta Roma, il Real segue Dzeko

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui