Dominik Szoboszlai, giovane trequartista del Lipsia, sarebbe finito nel mirino del Newcastle: valutazione da vero top

Che la carriera di Dominik Szoboszlai potesse incanalarsi verso il successo, lo si era capito già tre anni fa. Il trequartista classe 2000, all’epoca giovane promessa del Salisburgo, era stato più volte accostato anche al Milan. Vero pupillo di Ralf Rangnick, tecnico che pareva ormai prossimo alla panchina rossonera dopo aver trovato un accordo con Gazidis per rilanciare le ambizioni del Diavolo, l’ungherese si trasferì però al Lipsia rimanendo a corte della galassia RedBull.

Dopo tre stagioni vissute in BundesLiga, Szoboszlai ha confermato di poter rappresentare una delle stelle più lucenti del calcio mondiale. Con il gol allo scadere siglato al Werder Brema, il trequartista ha regalato al proprio club la possibilità di prenotare un pass per la prossima edizione della Champions League a due giornate dal termine del campionato tedesco. L’ungherese si è reso protagonista di un’ottima stagione, motivo per cui sarebbe finito nel mirino di diversi club in giro per l’Europa.

Szoboszlai, un club di Premier fa sul serio: valutazione monstre

Ammaliato dal talento cristallino del trequartista, coadiuvato dalla bellezza di otto reti e tredici assist in tutte le competizioni, il Newcastle potrebbe mettere sul piatto una cifra monstre per il cartellino. Con l’ingresso in Europa dalla porta principale, il club inglese vorrebbe regalarsi un colpo da novanta per ben figurare in Champions League. Ragion per cui, un talento futuribile ma già esperto in campo internazionale come Szoboszlai, potrebbe fare al caso dei Magpies. Secondo quanto riportato da Sky Sport Deutschland, il classe 2000 sarebbe stato visionato da alcuni emissari del club inglese nelle ultime settimane e, nonostante una vera e propria trattativa non sia ancora iniziata, la valutazione di 70 milioni di euro non spaventa dalle parti di Newcastle.

Oltre all’articolo: “Szoboszlai, un club di Premier fa sul serio: valutazione monstre”, leggi anche: 

Articolo precedenteBielsa, ufficiale la nuova avventura in panchina: il comunicato
Articolo successivoInfortunio Bennacer, la nota del Milan: per l’algerino 6 mesi di stop

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui